The news is by your side.

Capitanata prima di tutto: doverosi chiarimenti

21

In risposta alle confuse idee del Consigliere regionale Dott. Francesco Damone, corre l’obbligo di rappresentare, per onore di cronaca, alcuni doverosi chiarimenti.

La Lista "La Capitanata Prima di Tutto", e’ stata frutto dell’insieme di candidati provenienti dai Circoli della Liberta’ e dalla Democrazia Cristiana di Capitanata, private dell’uso dei propri simboli, doverosamente ed opportunamente concordata con l’On. Fitto, dai propri rappresentanti, tra cui il segretario Giovanni di Lauro. La Lista e’ stata regolarmente presentata dal Presidente Dott. Matteo Iacovelli e dal Sig. Giovanni Landella, senza la necessita’ di alcuna delega da parte del Dott. Damone che, a tal uopo, non avrebbe avuto alcun titolo in quanto, appunto, trattasi di "Lista Civica" quindi assolutamente inedita ed esclusiva, al pari della "Puglia Prima di Tutto".

Dopo il brillante successo dalla Lista La C.P.d.T. con circa il 4% dei voti e l’elezione del Consigliere Rocco Ruo si e’ inteso proseguire tale positiva esperienza, trasformando e consolidando la Lista in "Movimento" avente la medesima denominazione. A tale iniziativa condotta dai promotori della Lista, dai candidati Consiglieri, dal Consigliere eletto Rocco Ruo e da tanti altri numerosi amici e simpatizzanti e’ stato ripetutamente invitato il Dott. Damone che non ha mai dato la sua disponibilita’ e adesione, osteggiandone, anzi, il processo di formazione. Ci risulta, percio’, assai strana la incongrua e incomprensibilmente pregiudiziale presa di posizione del Dott. Damone reo, forse, di deficit di democrazia e di senso della partecipazione.

La Lista La Capitanata Prima di Tutto, ora Movimento, con il Consigliere provinciale Rocco Ruo, la Segreteria e Direzione provinciale, in attesa della celebrazione del primo congresso provinciale previsto per il prossimo mese di ottobre, dichiarano di continuare, intensificandola, l’azione politica fin qui intrapresa, rigettando ogni forma d’intimidazione, nel pieno rispetto della legittimita’ del proprio operato, diffidando, per altro, ogni altro eventuale tentativo di delegittimazione politica e giuridica. Riconfermano l’adesione ideale al PdL, alla linea dell’On. Fitto ed il sostegno al Presidente della Provincia di Foggia On. Pepe.

Stigmatizzano e respingono, con determinazione, l’azione del Dott. Damone tesa a disgregare e mortificare la spinta propulsiva verso il costituendo P.d.L., esercitata con senso di responsabilita’ e non senza sacrificio, da quanti, ad ogni livello, aderiscono al Movimento. Riconfermano la piena adesione al "Patto di consultazione" sottoscritto con la Democrazia Cristiana di Capitanata in quanto forza politica di cui condividono totalmente ideali e valori, nella serena e convinta consapevolezza di poter tracciare insieme, coerentemente con le direttive nazionali un percorso comune verso il Popolo della Liberta’.

Auspica, comunque, un chiaro coinvolgimento del Dott. Damone, quale parte attiva dei processi di crescita politica ed elettorale dei nostri Movimenti e del PdL,, scevro da sentimenti lesa maesta’ e di retaggi vetero politici, nel comune interesse dell’intera Capitanata, spesso inadeguatamente supportata e difesa da una politica regionale poco attenta ai problemi della nostra comunita’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright