The news is by your side.

Vieste/ Socialisti, Nencini: ‘Unire talento, responsabilità e speranze’

20

‘Il riformismo del terzo millennio deve saper coniugare talento, responsabilità e nuove speranze per il futuro’: lo ha detto il segretario nazionale del Partito Socialista, Riccardo Nencini, aprendo a Vieste la festa nazionale dei socialisti. ‘Ci piace di più – ha spiegato Nencini – il Valentino Rossi vincente e talentuoso ma che paga le tasse di quello altrettanto vincente che si era rifugiato a Londra. E ci piacciono ancora di più i giovani ricercatori precari del Lens di Firenze che, con 800-900 euro al mese, hanno scoperto il personal computer del futuro’. Nencini ha ricordato che ‘trent’anni fa Bettino Craxi lanciò in un celebre articolo su l’Espresso ‘Il Vangelo socialista’, aprendo una nuova stagione per la storia della sinistra italiana, che si consolidò qualche anno più tardi col binomio meriti-bisogni’. Oggi, ha aggiunto, i socialisti ‘partono alla scoperta della nuova frontiera del riformismo, rivolta a tre orizzonti: più attenzione al ‘secondo popolo’, quello dei precari; valorizzazione del merito, del talento e delle eccellenze e risposta agli egoismi individuali con il rigore di un nuovo repubblicanesimo’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright