The news is by your side.

Anche in Puglia una legge su crematori e attività funerarie

22

Anche la Puglia avrà la sua legge che disciplina le attività funerarie, la cremazione e la dispersione delle ceneri. La terza commissione consiliare infatti ha approvato, a maggioranza con l’astensione dell’opposizione, il ddl del governo che in n 19 articoli norma la materia e fissa i paletti per quanto riguarda i servizi e le funzioni in ambito necroscopico garantendo il rispetto della dignità e dei diritti de cittadini”. Il disegno dì legge definisce anche le funzioni della Regione (indirizzo, coordinamento e alta vigilanza), delle Province (valutazione per quanto riguarda il fabbisogno di crematori nell’ambito del proprio territorio e dei Comuni cui spetta la realizzazione di cimiteri e crematori) e dei Comuni (cui spettano a le funzioni autorizzative all’esercizio dell’attività funebre e la costruzione di strutture di commiato per i parenti). Alla cremazione e conservazione dell’urna sono dedicati due articoli (il 12 e il 13) che normano anche la dispersione delle ceneri e l’affidamento delle stesse che “può avvenire anche mediante consegna, dopo averla verbalizzata nelle forme previste dalla normativa vigente, dell’urna sigillata ai Familiari. La dispersione invece “è vietata nei centri abitati mentre è consentita nei mari, nei laghi e nei fiumi, in quei tratti liberi da manufatti”. Su questo articolo, la consigliera del Pd Pina Marmo ha espresso il suo voto di astensione mentre, sull’intera questione della cremazione, ha posto un problema di inquinamento: «In Italia — ha detto la Marmo – nel 2006, ci sono state oltre 53.000 cremazioni, mentre nella struttura barese ne sono state 280. io voglio sapere se il processo di cremazione è equiparato a quello dei rifiuti e se c’è inquinamento imbientale. “Questo problema — ha detto i presidente della commissione Dino Marino — lo porremmo in Aula all’assessore Losappio al quale già ora scriverò una lettera formale di richiesta di chiarimento”. Il ddl definisce anche le norme per il trasporto di salme, cadaveri e resti mortali. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright