The news is by your side.

San Pio: sfumature inedite della vita del frate da Pietrelcina

22

Originale capitolo nella vita di Padre Pio, i suoi rapporti fecondi con due bolognesi, il Card. Giacomo Lercaro e il "prete dei poveri", don Olinto Marella. Questi hanno sostenuto il futuro Santo. Il Marella, già dagli anni Trenta, ha inviato i suoi seguaci a San Giovanni Rotondo per avviare le prime opere concrete a sostegno del frate di Pietrelcina. L´hanno scoperto e raccontato due studiosi, Carlo Vietti (Bologna) e Giusy Ferro (S.Marco in Lamis), in un album popolare disegnato da una giovane pittrice locale, Rachele Ferro. L´album, di 64 pagine, ha presentazioni autorevoli: l’arcivescovo Domenico Umberto D´Ambrosio, Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia, Tonino Rubbi, già collaboratore del Card. Lercaro. Il 24 ottobre (alle ore 16), nella sala convegni della Casa Sollievo della Sofferenza ne parleranno gli Autori, i prefatori, fr. Francesco Dileo, rettore del convento di Santa Maria delle Grazie, Antonio Pepe, presidente della provincia di Foggia, Gennaro Giuliani, sindaco di San Giovanni Rotondo (che ha dato il patrocinio all´evento), il direttore del Resto del Carlino (Pierluigi Visci) e del capocronista di Bologna (Massimo Gagliardi), il direttore della Gazzetta del Mezzogiorno (Giuseppe De Tomaso). L´album può essere richiesto inviando un´e-mail a: z_ferro@yahoo.com.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright