The news is by your side.

Allo “Zaccheria” arriva il temibile Arezzo

19

La decima giornata di campionato, Lega Pro gir. B, propone allo “Zaccheria” il big match. I satanelli, reduci da un brutto stop contro il Real Marcianise, affronteranno la capolista Arezzo. Gli amaranto giungono in capitanata con sei vittorie, tre pareggi, nessuna sconfitta e ben 18 reti all´attivo, miglior attacco del girone, tutti numeri da far paura e che candidano prepotentemente la squadra toscana al salto di categoria. Sebbene dati di tutto rispetto, proprio domenica scorsa, la compagine del presidente Mancini è stata inaspettatamente fermata in casa sullo zero a zero dal Foligno, rimediando così il secondo pareggio consecutivo. Gara caratterizzata da alti e bassi, un buon primo tempo e un evidente calo fisico e di lucidità nella seconda frazione, che ha praticamente vanificato ogni attacco contro un Foligno attento e chiuso in difesa. L´Arezzo ha però preparato con grande concentrazione questa sfida contro il Foggia dalle mille motivazioni ed è lo stesso presidente ad incoraggiare tutto l´ambiente. Non sono un caso infatti per Mancini avere ventuno punti in classifica e tre vittorie ed un pareggio ottenute fin´ora in trasferta, crede fermamente in mister Cari e nelle potenzialità del gruppo a sua disposizione; ma allo “Zaccheria” non sarà per nulla facile ed uscirne da questa sfida indenni è per lui già un ottimo risultato.

La retroguardia rosso-nera per l´occasione dovrà fare molta attenzione ai due forti attaccanti amaranto, Baclet, che con sei reti all´attivo è il capocannoniere del girone e Vincenzo Chianese, l´ex di turno, per lui quattro realizzazioni fin´ora. Nella consueta partitella infrasettimanale del giovedì, i toscani hanno rifilato quindici gol alla formazione Allievi; in evidenza proprio Chianese con tre reti, due gol a testa anche per Beati, Croce, Baclet, Martinetti e Vigna, una realizzazione infine per Cavagna e Lauria. L´Arezzo propone un 4-4-2 molto dinamico, ben coperto in fase difensiva e molto offensivo in fase di possesso palla, grazie al buon lavoro svolto dalle fasce. Questa la probabile formazione che potrebbe domenica scendere in campo allo stadio “Zaccheria”: Marconato; Bricca, Terra, Fanucci, Grillo; Miglietta, Beati, Bondi, Croce; Baclet, Chianese. In conclusione buone notizie arrivano dall´infermeria per il tecnico Cari, che per la gara di Foggia avrà solo problemi di abbondanza, recuperano infatti sia Matute che Togni, completamente reintegrati nel gruppo.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright