The news is by your side.

Crisi, tempesta sui produttori

18

Le imprese hanno preparato dieci richieste al governo regionale. Diecimila sono i cassintegrati.

 

La crisi si abbatte sulla Puglia. Da una parte colpisce tutte le industrie, dall’altra chi lavora nei campi. Ieri mattina entrambi i settori hanno protestato alla loro maniera: gli industriali nella sede della Confindustria, gli olivicoltori per strada. Gli olivicoltori sono partiti all’alba a bordo di decine di trattori da Terlizzi, Molfetta, Palo, Toritto, Sannicandro e Grumo ed hanno bloccato il traffico sulla statale 98 e sul lungomare barese. Entrambi i produttori si rivolgono al- la Regione. Gli olivicoltori chiedono aiuti per la trasformazione del lavoro. Mentre gli industriali hanno preparato un decalogo. «Serve adesso, fin da subito, una terapia d’urto in cui l’elemento tempo è fondamentale», ha detto De Bartolomeo. Diecimila i cassintegrati.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright