The news is by your side.

Campionato Provinciale Giovanissimi/ Nuova Gioventu’ Vieste- Don Bosco Carpino 0 – 1

19

La nuova Gioventu’ si complica la vita, regala tre punti al Carpino dopo aver creato una serie infinita di palle gol e subisce la prima sconfitta della stagione. E’ stata una gara comunque tirata sin dall’avvio.

Una gara che ha visto soprattutto i locali tenere in mano le redini del gioco, anche se gli ospiti hanno avuto il merito di capitalizzare la piu’ importante occasione che gli e’ capitata. Infatti, non si sono risparmiate le due squadre, che hanno cercato con insistenza la via della rete. Subito in avanti i ragazzi di mister Palumbo, che al primo affondo hanno creato apprensione agli ospiti con un destro di Zillo. Poco dopo, e’ Sicuro a colpire la traversa con un colpo di testa. Ma il Carpino non si e’ fatto intimorire ed ha progressivamente trovato il giusto equilibrio, creando qualche pericolo alla porta di Grima. Ci ha provato al 20’ con una conclusione da fuori Curatolo, anche se la piu’ grossa occasione e capitata tre minuti piu’ tardi con Sicuro, la cui girata e’ stata neutralizzata alla grande dal portiere ospite in tuffo. Successivamente e’ stata ancora protagonista la Nuova Gioventu’, che e’ andata al tiro con Sicuro, ma la palla si stampava sulla traversa, mentre prima del riposo e’ salito in cattedra il portiere ospite che si e’ disteso in tuffo ed ha sventato una girata a colpo sicuro di Zillo. Il bomber locale ci ha riprovato anche sugli sviluppi del successivo calcio d’angolo, ma la sua conclusione si e’ spenta sull’esterno della rete. I ragazzi viestani hanno effettivamente creato tanto, ma hanno mostrato poca lucidita’ e troppa precipitazione sotto porta. Cosi’, all’inizio della ripresa il Don Bosco ne ha approfittato per passare in vantaggio con Di Cosmo, che su azione di contropiede si e’ trovato da solo contro Grima e con tranquillita’ depositava la palla alle sue spalle. Nel finale la squadra di casa ha sfiorato il gol con Curatolo e con due ghittissime occasioni capitate a Sicuro, la prima di testa e la seconda con un diagonale che colpiva la base del palo. Ma forse non era giornata per i viestani che di certo, dopo questa sconfitta, non hanno perso convinzione e certezze. Nel dopopartita, Mister Palumbo, non si sottrae al rito delle interviste. L’allenatore della Nuova Gioventu’ affronta la disamina con una certa precisione, soffermandosi sugli elementi che hanno deciso la gara. Per Palumbo il verdetto del campo e’ bugiardo. Si e’ trattato, di una partita condotta dai miei ragazzi, la Nuova Gioventu’ non avrebbe meritato di perdere. Ma questo, ha concluso Palumbo, e’ il calcio e certi verdetti bugiardi bisogna accettarli. Un risultato che lascia l’amaro in bocca ma non ne facciamo un dramma.

Nuova Gioventu’: Grima, Scala, Fusillo, Curatolo, Cariglia G., Coco, Scala, Zillo, Corso, Sicuro, Cariglia D., Scala, Colangelo M., Sicignano, Gentile, Scala A., Colangelo W. All. Vincenzo Palumbo
Reti al 5’ della ripresa Di Cosmo

La Nuova Gioventu’ Vieste


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright