The news is by your side.

Puglia/ Recessione 20mila cassaintegrati il settore più in difficoltà è l’agricoltura

23

Secondo le stime di Confindustria entro metà 2009 5 perderanno 600mila posti di lavoro. Ma sono a rischio anche i 900mila posti occupati da lavoratori a tempo determinato. Secondo quelle dell’assessorato regionale al Lavoro della Puglia, nella regione ci sono quasi novecentomila precari su una popolazione attiva di 1.225.000 (secondo i dati Istat 2006). Un numero impressionante che dà l’idea di una regione costruita sull’acqua, in perpetuo equilibrio, piuttosto che su solide fondamenta. Nella stragrande maggioranza dei casi preoccupa il capitolo «disoccupazione». In rari casi il precario ha visto trasformato il proprio rapporto di lavoro a tempo determinato in assunzione. Terminato il contratto a progetto, ad esempio, o il lavoro stagionale i precari sono tornati ad ingrossare le fila della manodopera in cerca di occupazione.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright