The news is by your side.

Fallimenti: Foggia a metà della classifica fatta da ‘Il Sole 24 Ore’

16

Crisi e fallimenti sono uno dei volti della crisi economica che si abbatte sull’economia italiana. Vittime predestinate le imprese piccole e medie, per le quali aumenta la febbre: quelle con una struttura più semplice e quelle con meno risorse finanziarie risentono più delle altre della congiuntura negativa di questo ultimo periodo, a partire da maggio.  La fotografia la pubblica oggi Il Sole 24 Ore. I fallimenti raddoppiano, le procedure registrate dalle camere di Commercio sono 13 mila, più del doppio rispetto allo scorso anno. E la nostra provincia si piazza al 62esimo posto, con 61 fallimenti nel 2008, contro i 36 del 2007. Un più 69,4%. Undicesimo posto per Bari, che fa registrare un dato positivo. 237 fallimenti nel 2008, il 4% in meno rispetto al 2007, in cui se ne sono contati 247. In testa Napoli e Roma. Napoli scala la classifica nazionale, con un aumento che sfiora il 600% con 1128 fallimenti, contro 170 dello scorso anno. Oltre Bari, le province in controtendenza sono comunque vicine a noi. Quelle di Potenza e Matera, rispettivamente meno 23,5% e meno 23,3%. Ancor più in controtendenza Caltanissetta e orbitano, con un meno 55% e meno 40%. Secondo i dati le prospettive per le aziende non sono delle migliori. E il rischio è che per il 2009 la recessione cominci ad alzare il tiro, andando a colpire anche le aziende esportatrici.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright