The news is by your side.

Finalmente a Carpino la palestra allo scientifico

24

Il Consigliere Provinciale Rocco Ruo, Capogruppo de "La Capitanata prima di tutto", con grande soddisfazione comunica l’ inizio della gara di appalto per la realizzazione della palestra annessa al Liceo Scientifico di Carpino.

 

BANDO

                                  PROVINCIA DI FOGGIA
                                         BANDO DI GARA
                                   PROCEDURA APERTA

Stazione appaltante: Provincia di Foggia – Piazza XX Settembre, 20  Tel. 0881/791111 – FAX 0881/791330 – sito internet http:\\www.provincia.foggia.it  .
Gara n. 1/2009 – Oggetto dell’appalto: Lavori per la realizzazione di una palestra annessa al Liceo Scientifico di Carpino,  in esecuzione della delibera di G.P. n. 112  del  21/02/2008.

Procedura di gara: procedura aperta.
Codice  Identificativo Gara (C.I.G.) dell’Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici: n. 0264518F24.

Criterio di aggiudicazione: al prezzo più basso, inferiore a quello posto a base di gara, determinato mediante ribasso sull’elenco prezzi unitari posto a base d’asta, ai sensi dell’art. 82, co. 2, lett. b del D.Lgs n.163/2006. Si procederà all’esclusione automatica delle offerte anormalmente basse, secondo modalità previste dagli articoli 86, co. 1 e 122, co. 9 del D.Lgs n.163/2006.

Appalto con corrispettivo a corpo: importo complessivo dei lavori €. 238.414,42, di cui lavori a base d’asta soggetti a ribasso €. 231.261,99 – oneri di sicurezza non soggetti a ribasso €. 7.152,43.

Descrizione delle lavorazioni di cui si compone l’intervento:
lavorazione    categoria D.P.R.. 34/2000    Importo (euro)    %    indicazioni speciali ai fini della gara prevalente o scorporabile subappaltabile (si/no)
Opere di geostruttura    OS 33
Class. I    €. 127.600,00
compreso OO.SS    53,52    Prevalente  
Scavi, trasporto a rifiuto, congl.cementizio,strutture in c.a.,casseformi    OG 1
Class. I    €. 61.861,42
compreso OO.SS    25,95    Scorporabile    si
Pavimentazione in gomma    OS 26
Class. I    €. 48.953,00    20,53    Scorporabile     si

E’ richiesto il possesso delle attestazioni SOA come definite nell’allegato disciplinare di gara al c. I, p. 2).
Saranno escluse le offerte in aumento.
Durata di esecuzione: giorni 180 (centottanta) naturali e consecutivi, decorrenti dalla data del verbale di  consegna dei lavori.

Documentazione: a norma del disciplinare di gara, disponibile sul sito internet dell’Ente. Gli elaborati grafici del progetto esecutivo possono essere visionati presso il Settore Appalti e Contratti dell’Ente, tutti i giorni feriali, escluso il  sabato, dalle ore 09,30 alle ore 12,30.
Termine per la visione degli elaborati di progetto e per il rilascio del relativo attestato:  ore 12,30  del  25  FEBBRAIO  2009 .

Termine presentazione offerte: ore 13,00  del  27 FEBBRAIO 2009
Indirizzo: Settore Appalti e Contratti Provincia di Foggia – Piazza XX Settembre, 20 –71100 Foggia.

Modalità di presentazione: secondo il disciplinare di gara e la modulistica ivi allegata.
La  gara si terrà in seduta pubblica il  4  MARZO  2009  con                                            inizio alle  ore 09.00 , presso apposita Sala di Palazzo Dogana,  sede della Provincia.

Soggetti ammessi alle operazioni di gara: i legali rappresentanti dei concorrenti, ovvero soggetti muniti di specifica delega.
Cauzione provvisoria: 2% dell’importo dei lavori, costituita ai sensi dell’art.75 del D.Lgs n.163/2006.

Finanziamento:  Mutuo Banca O.P.I.  e fondi bilancio Provincia.
Soggetti ammessi alla gara: i concorrenti di cui all’art.34 del D.Lgs n.163/2006.
Termine validità offerta: giorni 180 dalla data della gara.
Cause di esclusione: non sono ammessi a partecipare alla gara soggetti  privi  dei  requisiti  generali  di  cui  all’ art. 38 del  D. Lgs.
n. 163/2006. Le Imprese partecipanti alle procedure di selezione sono tenute al versamento della contribuzione nella misura di €. 20,00 in
favore dell’Autorità di Vigilanza dei LL.PP secondo le modalità previste al punto 11 del Disciplinare di gara. Il mancato pagamento e la mancata attestazione, con le modalità previste nel disciplinare di gara, dell’avvenuto versamento della contribuzione  è causa di esclusione dalla procedura di gara.

Si procederà all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida, se ritenuta congrua e conveniente; in caso di offerte uguali si procederà per sorteggio.
Il subappalto sarà disciplinato dalle leggi vigenti.
Non possono partecipare alla gara imprese che si trovino fra di loro in una delle situazioni di controllo di cui all’art.2359 del c.c. o le cui offerte siano imputabili ad un unico centro decisionale, sulla base di univoci elementi.

Le risultanze di gara e l’intervenuta aggiudicazione definitiva saranno rese note mediante pubblicazione all’albo pretorio e sul sito internet dell’ente, con valore di notifica ai controinteressati, ai sensi della legge 241/90.
Responsabile del Procedimento: Arch. Emanuele Bux.        
Foggia, 28 Gennaio 2009.
                                             
Il Dirigente del Settore Appalti – Contratti – Assicurazioni                               
(Ing. Francesco Castello)
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright