The news is by your side.

E’ di Monte Sant’Angelo il nuovo custode del Sacro convento di Assisi

22

Padre Giuseppe Piemontese è il nuovo custode del Sacro convento di Assisi. Lo riferisce la comunità dei frati minori conventuali. Piemontese è nato a Monte S. Angelo il 24 aprile 1946. E’ stato ordinato sacerdote nel 1971 dopo studi in Teologia al Collegio Internazionale Seraphicum. Dopo aver ricoperto diversi servizi come parroco e guardiano, è stato eletto, come detto, ministro provinciale della Provincia di Puglia dei Santi Nicola e Angelo: incarico, questo, ricoperto dal ’97 ad oggi. Sostituisce padre Vincenzo Coli che ha ricoperto l’incarico per due mandati non consecutivi, il primo di nove ed il secondo di otto anni. ‘Il repentino cambiamento di rotta, che l’obbedienza ha impresso alla mia vita chiamandomi al servizio della custodia del Sacro convento e della Basilica di S. Francesco – ha affermato padre Piemontese – mi ha naturalmente portato a riascoltare l’esortazione del Serafico Padre: diceva ai frati: ‘Incominciamo, fratelli, a servire il Signore Dio nostro, perche’ finora abbiamo combinato poco’. ‘Vengo in Assisi – ha aggiunto padre Giuseppe Piemontese – come pellegrino perchè, nella vicinanza di S. Francesco, possa imparare ad amare e servire il Signore, insieme ai fratelli che mi verranno donati. L’ottavo centenario della Regola sarà il tempo e la traccia di questo nuovo percorso di grazia. Mi è di conforto la consapevolezza che non sarò certo io il custode, ma sarà il Serafico Padre San Francesco a custodire me e i fratelli. Un cammino che come comunità vivremo insieme alla Chiesa’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright