The news is by your side.

Sanità, 53 del Pdl chiedono ispezione

20

Cinquantatre parlamentari del Pdl hanno presentato un’interpellanza urgente con la quale chiedono al Guardasigilli «se non ritenga indispensabile ed urgente avviare iniziative ispettive» negli uffici giudiziari baresi, «anche al fine della individuazione delle responsabilità in ordine alla rivelazione di indiscrezioni sull’inchiesta» nella quale è indagato anche l’assessore alla Salute della Regione Puglia, Alberto Tedesco. Questi si è dimesso dall’incarico il 6 febbraio scorso, subito aver appreso da notizie di stampa di essere indagato.

Nell’interpellanza si riportano stralci di un’intervista rilasciata da Tedesco subito dopo le dimissioni nella quale l’ex assessore sostiene «di non sapere ancora nulla dell’inchiesta che lo riguarderebbe, di non aver ricevuto alcuna informazione di garanzia e, in merito alle ‘indiscrezioni (di stampa, ndr), ipotizza che ‘qualcuno da Roma abbia mosso le fila».

«Seguendo e riassumendo il ragionamento di Tedesco – sintetizzano gli interpellanti – chi ha fatto venir fuori la notizia avrebbe avuto un obiettivo politico senza essere un politico; e avrebbe avuto ‘accesso agli uffici giudiziari e al corso delle indagini senza essere un magistrato; l’assessore sembra quindi tracciare un identikit di chi ha potenzialmente dato la notizia alla stampa senza farne il nome».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright