The news is by your side.

Seconda categoria/ Castriotta Manfredonia – Viestese : 10-1

23

E’ durata solo 15 minuti la resistenza della Viestese, netta la superiorita’ tecnica della squadra di casa, che ha portato un vero e proprio attacco a "forte apache", non risparmiandosi fino alla fine, gli avanti locali hanno infierito, pur notando le grosse difficolta’ della Viestese, a loro dire perche’ la squadra viestana, nella partita d’andata e’ stata poco corretta nei loro confronti, ma nulla di vero perche’ all’andata e’ stata solo un gara maschia, vinta con i denti dalla Viestese per 1 a 0.

Gia’ la prima frazione di gioco si chiudeva sul 5 a 1 per i padroni di casa, con rete della bandiera siglata da D’Aprile, bel gol a pallonetto che scavalcava il portiere. Poi nella ripresa l’arbitro negava un netto calcio di rigore alla Viestese su atterramento di Mastrangelo. Al 61′  l’arbitro concede un penalty alla Castriotta per fallo da ultimo uomo di Azzarone e conseguente espulsione,  si porta sulla battuta lo stesso giocatore che aveva subito il fallo, che sigla il 6 a 1, poi nel finale il passivo per la Viestese aumenta a 10 gol . Da notare che mai la Viestese nella sua storia aveva subito un passivo cosi’ pesante.
 
Viestese : Vescera, Iannone, Cariglia ( Simone ), Azzarone, Mastrangelo, Biscotti, Innangi, Troia G.( Granatieri ), Palumbo,
D’Aprile, Esposto.      

All.  D’Accia   Giuseppe.
 
Arbitro : Balestrucci di Barletta.
 
Reti : 10  Castriotta, al 35′ D’Aprile.
 
                                                                                              Dell’Aquila  Francesco


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright