The news is by your side.

ON THE ROAD: Ora buttiamo il cuore oltre l´ostacolo

21

LA GARA – O dentro o fuori. O si vince e si continua a sperare fino alla prossima gara decisiva oppure un risultato diverso segnerebbe la quasi definitiva conclusione dei sogni play-off (sopratutto se le rivali dovessero fare risultato pieno). Bisognerà solo vincere, cercando di scardinare il fortino predisposto dallo stratega Eziolino Capuano, un tecnico estremamente espero e preparato per la categoria METEO – Cielo coperto o leggermente nuvoloso ma temperatura mite (anche 20°) a Pagani dove non dovrebbero verificarsi precipitazioni che allenterebbero il terreno di gioco. La quasi totale assenza di vento ed il basso tasso di umidità rendono praticamente perfette le condizioni per una partita di calcio.

FOGGIA – Novelli medita nuove mosse. Per tutta la settimana si è lavorato su un gruppo di calciatori inedito per questa stagione. Ma partiamo dal modulo. Il 4-2-3-1 diventa “elastico”, grazie all’importante rientro di Pecchia alle spalle della punta centrale. Proprio il centrocampista di Lenola sarà l’ago della bilancia tattico della gara, giostrando tra la posizione di rifinitore e la posizione di mediano metodista con annesso passaggio al 4-1-4-1. Durante gli allenamenti il tecnico ha sempre schierato nella formazione riserve l’estroso Mancino ed il “cinghiale” Germinale. Al loro posto si è rivisto Mario Salgado, impegnato come riferimento centrale dell’attacco, ed il francese Dominique Malonga, nell’insolita posizione di esterno sinistro. In difesa recupero lampo di Zanetti (troppo importante la sua presenza, anche alla luce dell’infortunio di Burzigotti) e rientro del terzino Ivan Pedrelli con conseguente ritorno a sinistra del jolly tuttofare Colombaretti. Questo il probabile undici: Bremec; Pedrelli, Lisuzzo, Zanetti, Colombaretti; Velardi, D’Amico; Troianiello, Pecchia, Malonga; Salgado.

PAGANESE – De Giosa ritorna terzino con Bacchi dirottato sull’esterno di sinistra a centrocampo. Iraci potrebbe finire in panchina con Imparato sulla corsia opposta della linea mediana ma il dubbio sarà sciolto solo nelle prossime ore. Berardi, Cuccinello ed Esposito recuperano pienamente e saranno della gara. Non ce la fa, invece, Capodaglio che farà compagnia allo squalificato Caracciolo. In attacco la coppia Fanasca – Zarineh. Questo il probabile undici: Melillo, Imparato, De Giosa, Berardi, Astarita, Taccola, Iraci, Esposito, Zarineh, Fanasca, Cuccinello.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright