The news is by your side.

Nasce la Federconsumatori provinciale

30

Si è costituito ieri, presso la Camera del Lavoro di Foggia, il consiglio direttivo della Federconsumatori provinciale, l’associazione nata nel 1988 con il contributo della CGIL e che ha come obiettivi prioritari l’informazione e la tutela dei consumatori e degli utenti. Erano presenti del segretario generale della Cgil di Capitanata, Nicola Affatato e il presidente nazionale della Federconsumatotri, Rosario Trefiletti. Il direttivo ha nominato presidente Vera Scarpiello, da anni impegnata nella Cgil, oggi nel sindacato dei pensionati, responsabile dell’ufficio Cgil presente nel quartiere Cep a Foggia. La discussione ha in particolar modo affrontato quelli che sono gli obiettivi generali dell’associazione e l’impegno che può svolgere in un territorio come la Capitanata, dove soprattutto l’azione a tutela del potere d’acquisto di salari e pensioni contro ingiustificati aumenti di tariffe e prezzi, contro ogni forma di speculazione, assume un valore ancor maggiore a causa del grave disagio economico e sociale che vive la nostra provincia.“Il potere d’ acquisto dei percettori di reddito fisso negli ultimi cinque anni si è ridotto del 25 % – ha sottolineato il presidente nazionale di Fedeconsumatori, Rosario Trefiletti -. Siamo impegnati con la CGIL affinché si possa ricostituire il potere d’ acquisto, soprattutto per le famiglie meno abbienti, anche attraverso un rapida redistribuzione delle risorse oggi disponibili da parte dello Stato. Ciò significa non solo migliorare le condizioni di vita dei cittadini ma aiutare lo sviluppo economico e la produzione industriale”.I cittadini foggiani potranno rivolgersi agli sportelli della Federconsumatori di Capitanata presso la Camera del Lavoro di Foggia e la sede decentrata al quartiere Cep. In tempi brevi saranno allestiti punti informativi e di assistenza in altre Camere del Lavoro comunali. Potranno rivolgersi alla Federconsumatori tutti i cittadini indistintamente; gli operatori degli sportelli svolgeranno soprattutto un’attività di informazione dei consumatori, dei loro diritti, delle leggi vigenti e delle azioni da intraprendere per risolvere i loro problemi.Il primo servizio che sarà pubblicizzato anche a Foggia è relativo al controllo dei prezzi al consumo: l’iniziativa è del Ministero delle Politiche agricole che ha predisposto un elenco di 84 prodotti alimentari a largo consumo contemplati nel paniere. Per attivare il servizio è sufficiente inviare un sms gratuito al numero 47947 e rispondere OK alla richiesta di conferma. A quel punto basterà scrivere il nome del prodotto: risponderà subito il servizio “sms consumatori”, indicando il prezzo di vendita rilevato giornalmente nell’area geografica in cui ci troviamo, in modo da sapere se il commerciante sta esagerando col prezzo. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright