The news is by your side.

Sul Gargano l’ Esercito di terracotta

25

ACCANTO al turismo religioso per San Pio anche quello per una meraviglia archeologica d’Oriente: a San Giovanni Rotondo fa tappa l’Esercito di terracotta dell’imperatore cinese Qin Shi Huang. Si tratta di una ventina di soldati, alti circa due metri, fedeli riproduzioni. dell’armata che faceva la guardia al “Primo augusto sovrano” dell’impero celeste, vissuto nel III secolo avanti Cristo.  La mostra è allestita al centro accoglienza Pozzo cavo ed è aperta tutti i giorni (tranne il lunedì) fino al prossimo 15 luglio. L’evento, organizzato dall’associazione culturale “Il genio di Leonardo” di Firenze, con il patrocinio del Comune, ripropone alcuni dei guerrieri del maestoso esercito imperiale, realizzati con impressionante realismo. Si tratta di un’esposizione itinerante, che ha già fatto tappa a Firenze e che, dopo la Puglia, approderà in Sardegna. L’esercito è composto da guerrieri armati di lance e spade, da fanti, alabardieri e varie figure al servizio dei combattenti, come servitori, mandarini, musicisti, concubine»; spiega Francesca Cocomazzi, dell’associazione fiorentina. Interessanti anche le riproduzioni di oggetti di vita quotidiana, come un letto in legno con baldacchino, un mobile da cucina, un mobile farmacia con 50 piccolissimi cassetti destinati a contenere le diverse erbe medicinali, oltre a vari utensili, come vasi e portavivand. Vi sono persino antichi strumenti musicali, compreso un classico gong. L’Esercito, composto da 8 mila statue in terracotta, fu scoperto


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright