The news is by your side.

In Puglia il 118 (unico in Italia) per l’assistenza all’infarto del miocardio

25

Dolore al braccio sinistro, che si irradia verso il collo, la spalla e la mandibola. Senso di compressione e dolore al torace. Affanno e mancanza d’aria. Nausea, sudorazione, vertigini e debolezza. Un lungo elenco che racchiude i più comuni sintomi dell’infarto del miocardio. Cosa fare in questi casi? Basta chiamare il 118 e un’ambulanza provvista di personale specializzato e macchinari per la telecardiologia giungerà in vostro soccorso al più presto. L’Ares Puglia promuove una campagna informativa sulla rete per l’infarto del miocardio, istituita a seguito di una legge regionale del 2008. Circa un milione e 400mila opuscoli illustrativi sono in viaggio da lunedì scorso verso le cassette della posta delle famiglie pugliesi per promuovere l’uso del 118 come porta unica di accesso alla terapia medica cardiaca. In questo modo è possibile effettuare una diagnosi rapida già a bordo dell’ambulanza ed eventualmente predisporre una terapia prima di indirizzare il paziente verso la struttura ospedaliera.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright