The news is by your side.

Elezioni/ Oggi e domani le sfide ai ballottaggi in Puglia

26

Complessivamente sono tre le Province e sette i Comuni che oggi (e domani) andranno a votare per il ballottaggio ma sono sei le sfide principali in Puglia.

 

Gli appuntamenti in Puglia sono nelle Province di Brindisi, Lecce e Taranto e nei Comuni Capoluogo a Bari, Brindisi e Foggia. Al di là dei confronti più o meno aspri particolarmente importante sarà la verifica dell’intesa politica che l’Udc ha raggiunto a Bari, Brindisi (sia al Comune che alla Provincia), Foggia e Taranto, peraltro in alcune realtà c’è l’aperto sostegno di «Io Sud» il movimento promosso da Adriana Poli Bortone che alleatasi in queste amministrative con l’Udc.

A Bari il confronto è  tra il sindaco uscente Michele Emiliano (centrosinistra) forte del 49% al primo turno e Simeone Di Cagno Abbrescia (centrodestra) fermatosi al 46%. 

A Brindisi il sindaco uscente Domenico Menniti può contare sul 37% al primo turno e si confronterà con Salvatore Brigante (centrosinistra) che ha ottenuto il 32,5%.

A Foggia parte in vantaggio Enrico Santaniello, quasi il 42%, del centrodestra su Giovanni Mongelli del centrosinistra che ha ottenuto il 26%. 

Nelle Province pugliesi, dopo la vittoria al primo turno per il Pdl a Bari e nella Bat, la nuova amministrazione costituita tra Barletta, Andria e Trani, gli appuntamenti sono a Brindisi dove è il testa a testa tra Massimo Ferrarese ( centrosinistra oltre il 44%) e Michele Saccomanno (centrodestra, che ha sfiorato il 44%), a Lecce con Antonio Gabellone (centrodestra, 41%) che parte in vantaggio su Loredana Capone (centrosinistra, vicina al 37%) ed a Taranto con il presidente uscente Gianni Florido (centrosinistra, quasi 34%) che è per ora in vantaggio su Domenico Rana (centrodestra quasi 35%) che ha l’appoggio del discusso ex-sindaco del capoluogo jonico Giancarlo Cito.  


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright