The news is by your side.

Maltempo: nubifragi e frane sul Gargano salvato un surfista a Vieste

23

Tra Rodi e San Menaio all’opera due squadre dei Vigili del Fuoco e dell’Anas.

 

Disagi sulla statale 89, tra Rodi Garganico e San Menaio a causa di un violento nubifragio che si è abbattuto nelle scorso ore causando anche l’esondazione di un canale. E proprio a causa dello straripamento del corso d’acqua ci sono state diverse frane e smottamenti che hanno coinvolte anche alcune automobili che, in quel momento, stavano transitando sul quel tratto di strada.
Sul posto sono intervenute due squadre dei Vigili del Fuoco del distaccamento di San Severo e Vico del Gargano. In azione alcune alcuni mezzi dell’Anas con pale meccaniche che hanno lavorato diverse ore per liberare la carreggiata dai detriti e dal fango portati a valle dall’acqua.
E il maltempo ha creato con pochi disagi anche ad alcune strutture turistiche di Rodi Garganico. Alcuni turisti che alloggiavano in bungalow sono stati trasferiti a causa della violenza della pioggia che ha allagato una parte dei campeggi.
Ieri, inoltre, la Guardia Costiera di Vieste ha salvato un surfista di 42 anni. L’uomo stava navigando con il suo wind-surf quando l’albero della tavola a vela si è spezzata, a causa del forte vento.  Dopo la segnalazione lanciata da un bagnante in mare è uscita una imbarcazione della Guardia Costiera che è riuscita a raggiungere l’uomo, che era alla deriva, nei pressi della costa in località Porticello.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright