The news is by your side.

Manfredonia/ 2 milioni di euro per l’oasi lago salso

20

Nell’ambito del programma LIFE+ (2007-2013) – Fondo europeo per l’ambiente – la Commissione Europea ha approvato finanziamenti per 186 milioni di euro a favore di 143 nuovi progetti, 10 dei quali italiani relativi al capitolo "Natura e Biodiversità". Il progetto dal titolo "Interventi di conservazione per l’avifauna prioritaria nell’Oasi Lago Salso"è il maggiore finanziamento mai arrivato in Puglia per progetti di conservazione.  Ente Beneficiario è l’ Oasi lago Salso (società formata dal Comune di Manfredonia e dall’Ente Parco del Gargano), partner beneficiari sono il Centro Studi Naturalistici onlus, l’Università di Foggia ed il Gal DaunOfantino. L’Ideazione del progetto è del Centro Studi Naturalistici onlus che, per il terzo anno consecutivo, vede approvato dalla UE i propri progetti di conservazione. Gli obiettivi del progetto LIFE + Natura e Biodiversità 2007 – "Interventi di conservazione per l’avifauna prioritaria nell’Oasi Lago Salso" riguardano il miglioramento ambientale dell’Oasi al fine di aumentare il numero di coppie nidificanti ed il successo riproduttivo di 3 specie prioritarie di uccelli ( Moretta tabaccata, Tarabuso, Marangone minore) e favorire al contempo lo svernamento e la sosta durante la migrazione del rarissimo Chiurlottello. Il progetto ha i suoi punti di forza nella realizzazione di circa 100 ettari di nuove zone umide, nell’apertura di chiari all’interno della palude ormai invasa dalle canne palustri e nella creazione di isole all’interno della palude per favorire la nidificazione degli uccelli acquatici. Tutto questo è stato illustrato nel corso di una conferenza tenutasi presso il centro visita del parco del Gargano a Manfredonia dove tra gli altri è intervenuto il presidente onorario del WWF, Fulco Pratesi.

Saverio Serlenga


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright