The news is by your side.

Vieste/ Manca l’acqua rotta la condatta tra Rodi – S. Menaio

25

Una improvvisa rottura, all’altezzza di Rodi-San Menaio,della conduttura idrica che alimenta anche l’abitato di Vieste, sarebbe all’origine della carenza di acqua verificatasi già da ieri in città. Secondo quanto comunicato al sindaco dai responsabili dell’Acquedoto pugliese, l’avaria alla tubazione ha creato la sospensione dell’erogazione idrica nella parte terminale delle rete idrica del Gargano Nord lasciando a secco i rubinetti nelle case di Vieste e Peschici. Le scorte accumulate nel serbatoio di Vieste, sito in località San Luca, si sono esaurite in poco più di 24 ore. Circostanza alquanto anomala se, come s’è sempre detto, quel serbatoio, della capacità di diecimila metri cubi, avrebbe dovuto garantire una autonomia di circa una settimana. E’ bastato, invece, un sol giorno per svuotarlo. In ogni caso i tecnici dell’Acquedotto hanno garantito al sindaco di Vieste il regolare ripristino dell’erogazione idrica entro questa mattina.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright