The news is by your side.

Carpino/ Incendiati i mezzi di servizio rifiuti. Torna il racket?

17

“Inspiegabile”: questo ha dichiarato il sindaco di Carpino, Rocco Manzo, commentando il secondo incendio che, in settimana ha distrutto ben tre automezzi adibiti al servizio di raccolta e conferimento dei rifiuti solidi urbani nel centro garganico.

 La notte scorsa, altri due mezzi erano parcheggiati in località “San Cirillo”, nell’immediata periferia del paese, sono stati incendiati e, praticamente, ridotti in un mucchio di rottami anneriti. Nessuno danno a per le cose.
L’altra episodio la scorsa settimana, quando, insieme al mezzo per la raccolta dei rifiuti, vennero date alle fiamme due autovetture parcheggiate, però, in altra zona del paese, una delle quali di proprietà di un assessore comunale, ma, sempre secondo quanto ritiene il sindaco l’atto vandalico non era diretto all’amministratore. Il servizio di raccolta dei rifiuti è gestito,da tre anni a questa parte dall’impresa Tecneco di Foggia.
Stamani i dirigenti dell’Azienda foggiana si sono precipitati nel centro garganico per cercare una spiegazione in quello che continua ad essere un vero e proprio rompicapo per gli stessi investigatori che stanno svolgendo le indagini.
Per il momento, i carabinieri escluderebbero che ci si trovi di fronte ad azioni di ritorsione, anche se non escludono, come è prassi, nessuna pista, neppure quella di un atto vandalico fine a se stesso.

Francesco Mastropaolo


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright