The news is by your side.

Vieste/ Lapomarda: “Perche’ non sono stati attivati i corsi di recupero all’Ipssar?”

26

Le attività di sostegno e di recupero, come previsto dal D.M. n. 42 del 22 maggio 2007, costituiscono parte ordinaria e permanente del piano dell’offerta formativa.
Le istituzioni scolastiche sono tenute comunque a organizzare, subito dopo gli scrutini intermedi, interventi didattico-educativi di recupero per gli studenti che in quella sede abbiano presentato insufficienze in una o più discipline, al fine di un tempestivo recupero delle carenze rilevate.
Considerato opportuno che il recupero dei debiti venga effettuato entro la conclusione dell’anno scolastico in cui questi sono stati contratti affinché, oltre a sviluppare negli studenti una maggiore responsabilizzazione rispetto ai traguardi educativi prefissati, garantisca la qualità del percorso formativo e la corrispondenza, rispetto agli obiettivi del piano dell’offerta formativa, dei livelli di preparazione raggiunti dalla classe, come prerequisito per la programmazione didattica dell’anno scolastico successivo, favorendo negli studenti stessi un compiuto e organico proseguimento del proprio corso di studi, in coerenza con gli obiettivi formativi specifici per ciascun anno dell’indirizzo seguito.
I criteri per la utilizzazione del personale docente e non docente da impiegare nelle attività di recupero e le modalità di attribuzione dei relativi compensi sono definiti in sede di contrattazione nell’ambito delle risorse specificamente dedicate agli interventi di recupero didattici ed educativi confluite nel fondo di istituto delle singole istituzioni scolastiche, e delle ulteriori risorse che verranno destinate alle medesime istituzioni scolastiche a carico del capitolo 1287 del Bilancio del Ministero della Pubblica Istruzione per l’anno finanziario 2007 e seguenti.

Viviamo anche noi nella stessa nazione dove sono state redatte queste leggi??

Ripetiamo: COME MAI NON SONO STATI ATTIVATI I CORSI DI RECUPERO DEI DEBITI FORMATIVI ALL’IPSSAR DI VIESTE? VISTO CHE I FONDI SONO STATI ATTRIBUITI COME PER LEGGE??

Gli organi ai quali viene attribuita la competenza di vigilanza sulla corretta attuazione delle disposizioni di legge, R.S.U compreso, devono fornire spiegazioni in merito.
Gli studenti hanno il diritto di ricevere dalla scuola pieno sostegno alle attività di recupero.

Il partito socialista di Vieste porterà a conoscenza gli organi preposti, direzione regionale scolastica e ministero della pubblica istruzione compresa, dell’accaduto.

Michele Lapomarda
Segretario PS Vieste


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright