The news is by your side.

500mila euro per l’acquisto di arredi per gli istituti scolastici della Capitanata

18

‘L’investimento sul sistema dell’istruzione e della formazione è una delle priorità dell’Amministrazione provinciale. Quello di mettere i nostri ragazzi nella condizione di frequentare scuole sane e sicure, con una dotazione di arredi importante, era un impegno che la Provincia aveva assunto formalmente al momento dell’insediamento della nuova Giunta. Oggi questo impegno viene mantenuto’. Così Antonio Pepe, presidente della Provincia di Foggia, commenta l’approvazione, da parte dell’esecutivo di Palazzo Dogana, della delibera con cui l’Amministrazione provinciale ha aderito alla convenzione ‘Consip’ (la società per azioni del Ministero dell’Economia e delle Finanze che opera al servizio esclusivo delle pubbliche amministrazioni) per l’acquisto di arredi destinati agli istituti scolastici di Capitanata. L’importo dello stanziamento della Provincia ammonta a 500mila euro. ‘La ricognizione che abbiamo effettuato in questo primo scorcio di mandato – afferma il vicepresidente della Provincia ed assessore alle Politiche Educative, Billa Consiglio – ci ha consentito di rilevare come in molte realtà del territorio gli istituti scolastici avessero un deficit di arredi tale da mettere in seria difficoltà l’attività formativa. Questo investimento ci permetterà di colmare quel ‘gap’, dimostrando concretamente la nostra attenzione per il mondo dell’istruzione pubblica, colonna portante delle dinamiche di crescita e di sviluppo della provincia’. Attraverso l’adesione dell’Amministrazione provinciale alla convenzione ‘Consip’ sarà possibile acquistare 50 tavoli monoposto; 60 tavoli biposto; 170 cattedre; 316 mobili a giorno con quattro ripiani; 25 sedie ad altezza sedile; 60 sedie con braccioli per insegnanti; 140 lavagne a parete con piano scrittura; 200 lavagne su cavalletto; 35 attaccapanni a parete con moduli da cinque posti. ‘L’investimento operato dalla Provincia – spiega l’assessore Consiglio – è un importante passo in avanti nella direzione di un reale sostegno al mondo della scuola e viene incontro alle numerose richieste formulateci dai Dirigenti Scolastici del territorio. Sostituiremo così gli arredi e le attrezzature rese inutilizzabili dall’usura e comunque non più adeguati alle esigenze della vita scolastica, per la quale contiamo nei prossimi anni di incrementare ulteriormente gli stanziamenti economici’. ‘Investire sulla scuola – conclude il presidente della Provincia – significa prima di tutto garantire sul piano infrastrutturale l’esercizio delle funzioni formative. Con l’acquisto di nuovi arredi ed il piano di manutenzione ordinaria e straordinaria, di sanificazione, di messa in sicurezza, di gestione degli impianti termici degli edifici scolastici messo in campo dalla Provincia con un investimento di circa 19 milioni di euro, crediamo di aver dato il massimo dell’aiuto al sistema dell’istruzione di Capitanata’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright