The news is by your side.

Crisi idrica/ Vi racconto la mia avventura….riceviamo e pubblichiamo…

29

Abito in Via Sandro Pertini, la notte del 15 Agosto verso le 03:00 si è allagato il bagno perche la pressione eccessiva ha rotto la valvola che fa riempire la vasca dello scarico.  Due giorni dopo è saltata la valvola dello scaldino allagando mezza casa. questa notte e letteralmente scoppiato un tubo flessibile del lavandino della cucina: risultato? Tutta la casa allagata perche il fatto è accaduto alle 03:30( di solito tutti dormono) e sino alle 06:30 abbiamo raccolto acqua. Esattamente l’aquedotto come cura i propri clienti? Dicendo loro che la responsabilità dell’AQP è sino a prima del contatore, tutto ciò che succede dopo non gli riguarda. Non mi venite a parlare di riduttori di pressione perche l’ente che fornisce il servizio deve garantire anche la corretta distribuzione di quest’ultimo. Esempio: come se l’Enel distribuisce energia elettrica ma non ti dice se ti manda in casa la 220 Volt o la 380 Volt. Meditate gente ed amministrazione.

Se la pubblicate vi ringrazio.

Girolamo Parisi


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright