The news is by your side.

S. Marco in Lamis/ Un pool per esaminare gli scheletri

18

Un pool di esperti in medicina legale per analizzare i quattro scheletri che dall’inizio del mese sono stati trovati all’interno della grotta di Zazzano, nelle campagne di San Marco in Lamis.  E’ quanto chiesto alla procura di Foggia, che con i carabinieri, sta cercando di dare un nome ai resti di quelle persone, sicuramente vittime della lupara bianca. Il pool sarà composto da un medico legale, che sarà Francesco Paolo Di Peri che quotidianamente si cela con gli speleologi, da un genetista, con il compito di eseguire le analisi del dna e da un antropologo forense che avrà l’incarico di verificare la datazione dei resti umani. Intanto sono iniziate le indagini sul quarto scheletro trovato all’interno della grotta: qualche elemento in più gli esperti sperano possano recuperano dall’orologio e dalle scarpe che sono state trovate vicino ai resti.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright