The news is by your side.

Vieste – BORSA TURISMO DEL GARGANO – 3

17

 

"Il problema di avere un aeroporto sul Gargano è sicuramente importante per veicolare con più comodità i nostri clienti però ci sono comunque disponibili gli scali di Bari e Pescara".
Per Ray Manara, rappresentante della Thomas Cook, tour operator del Regno Unito alla BTG a Vieste, il problema della mancanza di un’infrastruttura aeroportuale localizzata sul Gargano per far arrivare flussi turistici è un problema che però può essere superato facendo riferimento appunto ad altri scali. "Le bellezze del Gargano – ha proseguito – sono sicuramente un grande attrattore tale da bilanciare il transfert di un paio di ore da Bari o Pescara fino al Gargano". 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright