The news is by your side.

“…a Vieste manca tutto…”

16

(…però quando poi le cose nascono non vengono prese in considerazione). Riceviamo e pubblichiamo.

 

Spettabile redazione vi scrivo per parlare della mia frustrazione nel constatare che in questo paese i servizi per la comunità e per il turismo, legati alle nuove tecnologie non vengono valorizzati da chi di dovere come si dovrebbe.
Nello specifico vi racconto la mia avventura:

Sulle orme di due miei cari amici Sandro e Gianni Siena (Pionieri nella fornitura di connessione ad internet) ho provato a dare un servizio di connessione alla rete in modalità wireless in tutto il centro cittadino, porto turistico ed oltre. Per permettere al turista straniero e no di avere in loco le tecnologie a cui è abituato.
Per permettergli una vacanza tranquilla sempre in contatto con il mondo grazie ad internet.

Grazie alla rete wireless in sinergia con OndaRadio vi furono per la prima volta in diretta on-line gli spogli delle ultime elezioni avvenute a Vieste.

Ho investito risorse ,che potevo destinare alla mia attività principale, per poter realizzare la struttura wireless. Ho cercato di coinvolgere il Comune di Vieste in questo progetto ma l’esito è stato negativo, vedi famosa Viestecard (da sottolineare che mi sbagliarono anche il nome della rete sulle cartine) .

Oggi scrivo queste due righe per comunicare a tutti che la rete wireless che molti hanno usato "WIFI ZONE NETWORK" sarà cessata entro il 31/12/2009 in quanto il mantenimento della stessa è oneroso e senza un aiuto economico non posso continuare a gestirla.
Naturalmente non ho creato la rete wireless per trarne profitto perchè a questi livelli vi sono solo spese e basta, ma ripeto volevo dare un servizio utile e gradito agli ospiti che ci onorano della loro presenza nella stagione turistica.
Scusate per lo sfogo ma mi sentivo di far partecipe la comunità di OndaRadio, del mio pensiero.

Saluti Cordiali
Girolamo Parisi

"WIFI ZONE NETWORK"

Caro Girolamo,
abbiamo fatto il callo. sai che cosè un callo? E’ da un’intera vita che sentiamo rimurginare da troppi nostri conpaesani che a Vieste manca tutto: non è possibile che non ci sia un poliambulatorio…(forse non sai che un pazzo già negli anni sessanta tentò di metterlo su)
non è possibile che ci sia un cinema…tentano di avviarlo ma poi…quello non è un cinema e così…ti tagliano le gambe….
Non è possibile che non ci sia un bel locale dove incontrarsi….se qualcuno si azzarda ad aprirlo….via alla gara a chi le spara più grosse…
Mancano gli spazi per i giovani….tenti di dargli fiato….e via al disfattismo…(..quello chissà dove vuole arrivare)
…e della radio?
…..della Televisione
…..di un giornale….
anche le mutande Trussardi che vendono a Vieste non sono buone come le mutande Trassardi che vendono a Foggia….non ne parliamo se poi le acquisti a Milano…
…e così all’infinito!
Tu non sei buono, caro Girolamo!
Non ti resta che aspettare a braccia aperte il messia…. frustir….Consolati, sei in buona compagnia.

n.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright