The news is by your side.

La Camera di Commercio crea un fondo credito per le imprese

23

La Camera di Commercio di Foggia ha attivato una politica di aiuto al credito attraverso la creazione di uno specifico "Fondo Credito", per adoperarsi in favore delle realtà imprenditoriali per rendere agevole e meno oneroso il ricorso al credito. In quest’ottica è stato definito uno stanziamento da destinare all’istituzione del FONDO CREDITO e la concessione di relativi contributi, per favorire e supportare lo sviluppo e la crescita delle imprese sul mercato. Quattro le linee di intervento e tra quelle individuate è stata prevista l’immediata attivazione della Linea C "Riduzione del costo del credito", che prevede l’erogazione di contributi diretti alle imprese finalizzati all’abbattimento del costo degli interessi sui finanziamenti concessi dagli istituti bancari. Su questa linea l’Ente camerale ha destinato l’erogazione di contributi per un importo totale di € 100.000,00 (centomila/00) Saranno beneficiarie le microimprese, le piccole e le medie imprese attive, così come definite nella raccomandazione della Commissione Europea 2003/361/CE del 6 maggio 2003 (GU Unione Europea L 124 del 20/05/2003). Le agevolazioni finanziarie potranno essere concesse alle imprese in possesso di partita Iva che abbiano sede o unità locale nella provincia di Foggia, regolarmente iscritte all’Ufficio Registro Imprese della CCIAA di Foggia e in regola con il pagamento del diritto annuale. Ulteriori oneri e dettagli potranno essere verificati sul Bando e sul Regolamento di concessione del contributo, scaricabile dal sito web www.fg.camcom.it . Le domande potranno essere presentate a partire dalla data di pubblicazione del bando sul sito internet della Camera di Commercio di Foggia, entro e non oltre il 7 dicembre 2009. "Grazie a queste politiche sinergiche che maturano in seno alla collaborazione tra Camera di Commercio, Sistema Bancario, Associazioni di categoria e Consorzi Fidi – dichiara Eliseo Zanasi, Presidente della CCIAA di Foggia, – "si può rafforzare il sostegno istituzionale al sistema delle imprese della nostra provincia, intervenendo con incisività nel rapporto banca-impresa, come definito nel contesto di Basilea 2".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright