The news is by your side.

Nuova cripta, San Pio si vedrà da una fessura

24

Sarà la Santa Sede a definire la data del trasferimento.

 

E’ da una fessura che i fedeli, potranno vedere il sarcofago che dal 24 settembre contiene il corpo di San Pio. Si trova nella cripta della nuova chiesa di San Giovanni Rotondo dove presto, non si sa quando, le spoglie del frate con le stimmate saranno trasferite. Uno spostamento confermato più volte dagli stessi frati cappuccini ma per il quale si attende la decisione della Santa Sede. Sarà dunque la cripta tanto discussa ad accogliere il corpo ormai non più visibile del santo, come si legge anche su uno dei mosaici di ingresso. Il sarcofago in argento punzonato, donato da una benefattrice di San Giovanni Rotondo, sarà collocato dietro l’altare, all’interno di una struttura circolare , e sarà visibile attraverso la fessura asimmetrica su cui c’è scritto Padre Pio. Un luogo diverso, più grande, sicuramente più sfarzoso rispetto all’attuale cripta che accoglie il corpo. "Un’opera mastodontica, una lezione di teologia magistrale". Così Papa Benedetto XVI, durante l’inaugurazione della cripta, definì i 54 mosaici che l’artista di fama internazionale Rupnik ha realizzato per impreziosire la chiesa inferiore di San Pio e la sua rampa di accesso. 2000 metri quadrati ricoperti con l’oro donato dai fedeli di tutto il mondo in 20 anni di pellegrinaggi.
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright