The news is by your side.

Calcio Allievi regionali/ Lucera Calcio – Nuova Gioventù 4 – 2

11

Il punteggio non deve trarre in inganno. La Nuova Gioventù ha perso netto, almeno così recita il punteggio finale, ma gli sviluppi e i contenuti della gara lo penalizzano soprattutto pensando al rocambolesco finale durante il quale i locali hanno trovato sì il gol della sicurezza, ma al tempo stesso hanno corso un grossissimo pericolo quando la formazione viestana ha sfiorato il pari con Scala, che si è trovato di fronte un ostacolo insormontabile in Spallone, che nell’occasione ha sfoderato una parata eccezionale.

 E’ stata una tripletta di Turco, e una rete di Ciccorelli a stendere la squadra garganica, e ad attestare il Lucera al quarto posto in classifica, in coabitazione proprio della squadra viestana. La gara, è stata combattuta e ben giocata tra due compagini che si sono affrontate a viso aperto, creando molto davanti alle reti avversarie. Prima di iniziare la gara, le due società , agli ordini del direttore di gara Papa di Foggia, osservano un minuto di raccoglimento in ricordo di Giuseppe SCIRPOLI, venuto a mancare prematuramente, al quale i ragazzi viestani erano molto legati. Al fischio d’inizio è la Nuova Gioventù ad aprire le danze e al 5’ realizza con Vescera, che liberissimo in piena area, di piatto infila la sfera in rete dopo un millimetrico cross di Scala dalla destra. La reazione del Lucera non si fa attendere e al 15’ Turco, con una sventola su punizione  dal limite, porta la gara in parità. Lo stesso, si ripete al 27’, sempre su punizione dai 20 metri, che sorprende Grima. La Nuova Gioventù però ha in campo ragazzi di qualità, in grado di poter riportare sulla corretta via il confronto. Ed infatti, al 37′, i viestani con un’ottima manovra in velocità sorprendono la retroguardia locale, riequilibrando il risultato. Scala controlla sulla trequarti ed appoggia per Troiano. L’esterno destro effettua un traversone al centro, dove Sicuro, con una mezza rovesciata, supera il portiere avversario. La ripresa si apre con i locali che protestano per un contatto in area tra Medina e Russo, ma l’arbitro ben appostato fa proseguire. Al 12’ i locali passano: grossa ingenuità del reparto difensivo della Nuova Gioventù, che perde palla nella zona mediana del campo, favorendo l’inserimento di Ciccorelli che tutto solo supera l’estremo difensore. La squadra viestana non ci sta a perdere e si riversa caparbiamente nell’area avversaria e al 33’ Scala, ha tra i piedi la palla del pareggio, il bravo centrocampista spreca malamente grazie anche ad un ottimo riflesso, salva risultato, del portiere avversario. Al 36’ sull’ennesima punizione dal limite, Turco realizza il quarto gol fissando in punteggio sul 4 a 2 finale.
Finisce con molta amarezza per la squadra viestana che avrebbe forse meritato qualcosa in più. L’allenatore Palatella fa buon viso a cattiva sorte ma è visibilmente
seccato: «Abbiamo perso una partita durante la quale abbiamo avuto pure noi buone occasioni per segnare, dobbiamo lavorare per cercare di eliminare gli errori che poi ci penalizzano moltissimo”.

Le pagelle

Grima 5  il numero 1 non è brillante come al solito. Non solo si lascia sorprendere dalle conclusione di Turco, ma anche in altre occasioni non interviene nel migliore dei modi. ANNEBBIATO
Ruggieri 5 L’esterno deve trovare fiducia in se stesso. Si vede che avrebbe bisogno di tirare un po’ il fiato. Partita difficile condita da un errore imperdonabile. PILE SCARICHE
delli Santi 5 Qualche giocata da applausi accompagnata da lunghe pause in cui si estranea dalla partita e scompare. MISTER X
Palumbo 5.  Stavolta il motore di centrocampo è ingolfato, gira spesso a vuoto e non incide sulla gara. DA REVISIONARE
Impagnatiello 6 Meno bene rispetto all’ultima prestazione interna con l’Ortanova, comunque su livelli di sufficienza. Prova più volte a sfruttare la sua prestanza fisica avanzando nell’area avversaria in occasione di azioni su palla inattiva. SICUREZZA
Medina 6 Uno dei migliori tra i suoi, come al solito: stavolta si dedica particolarmente
alla fase difensiva e non cerca avventure in avanti. Stremato, esce a fine gara con i crampi. BALUARDO
Scala 6 Gioca anche se non al top; inzia bene ma nel complesso compie una prestazione al di sotto delle sue capacità. Sbaglia anche un gol quasi fatto peccato. ATTAPIRATO
Vetrano 5,5 combatte con la solita grinta, anche da lui si chiedeva qualcosina in più, si arrende troppo presto o quando ancora serviva la sua grinta…RINGHI…etto
Sicuro 6,5 Una rete che riapre la partita e tanto movimento per cercare di aprire varchi o farsi trovare pronto per un buon passaggio. TALENTO.
De Vita 5 Dicono che di notte, sogni ad occhi aperti Palatella e gli schemi fatti in allenamento. La domenica, invece, non è né carne né pesce. Insicuro, spaesato, sempre fuori tempo e fuori misura. STRANITO.
Vescera 6 Uno dei migliori tra le file delle sua squadra. Corre, s impegna e sigla il gol della speranza. Nella ripresa, pian piano si spegne. SPREMUTO
Troiano 6 Entra al 25’ del primo tempo e vivacizza le azioni della Nuova Gioventù. nel
complesso una buona prestazione anche se non è stato sempre preciso. FOLLETTO
Lopriore M. 6 gioca poco più di dieci minuti. Uno spezzone di gara in cui fa vedere qualche buono spunto conquistando diversi palloni. DA RIVEDERE

Nuova Gioventù: Grima(dal 79’Di Vieste), Ruggieri(dal 78’Trotta) Delli Santi(dal 77’Di Mauro) Palumbo(dal 22’Troiano), Impagnatiello, Medina, Scala(Lopriore M.), Vetrano(dal 76 Lopriore D), Sicuro, De Vita, Vescera(dal 79’ Basso)

All. Teodoro Palatella

Reti:al 5’ Vescera, 15’ e 27’ Turco, 37’ Sicuro, 52’ Ciccorelli e al 76’ Turco
Arbitro Papa di Foggia

Vincenzo Casamassima


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright