The news is by your side.

Vieste: banda del buco rapina gioielleria

18
Il colpo è stato eseguito ai danni della gioielleria Giardino in via Madonna della Libera

La banda del buco torna a mietere vittime in una gioielleria viestana. A farne le spese, questa mattina, sono stati i titolari della Gioielleria Giardino, sita in via Madonna della Libera n. 17 a Vieste.

Da una prima sommaria ricostruzione dei fatti, pare che nella notte ignoti abbiano dapprima forzato l’ingresso di un bazar adiacente e poi provocato il foro che avrebbe permesso loro di fare irruzione nella gioielleria. Dopo aver prelevato quanto era nelle vetrine, avrebbero atteso l’arrivo del proprietario (orientativamente verso le 9 di questa mattina) e lo avrebbero costretto ad aprire la cassaforte.

Ancora da calcolare l’ammontare della refurtiva trafugata. Sul posto si sono recati i militari della locale tenenza dei Carabinieri che stanno indagando sull’accaduto.

La banda del buco aveva già colpito con una modalità simile a Vieste: il colpo venne messo a segno la notte tra il 21 e il 22 luglio 2007 ai danni dell’altra gioielleria Giardino (quella in via Santa maria di Merino n. 4); in quella occasione, però, i ladri non attesero l’arrivo del proprietario "accontentandosi" di quanto avevano raggranellato nella notte.

 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright