The news is by your side.

Regione, Bilancio: la relazione del presidente De Leonardis

19

Presentato in Consiglio regionale il bilancio di previsione 2010. La relazione è stata letta in aula dal presidente della prima commissione Giovanni De Leonardis, che ha evidenziato alcuni degli aspetti più importanti della nuova legge finanziaria. Conferma anche per il prossimo anno l’abolizione dell’accisa sulla benzina (Irba) e l’esenzione dell’Irap (l’imposta sulle attività produttive), in favore delle onlus ed estesa alle neonate Asp (aziende di servizi alle persone) che stanno nascendo al posto delle ex Ipab (istituti di assistenza e beneficenza) e prevede l’eliminazione dell’addizionale Irpef. In calo anche la spesa di ammortamento dei mutui contratti: da oltre 300 milioni di euro, fino al 2008, si è scesi a circa 250 milioni per il 2010, grazie alla rinegoziazione del debito con la Cassa Depositi e Prestiti. Nella programmazione, oltre allo stanziamento per il fondo globale per i servizi socio-assistenziali, è stato previsto un nuovo finanziamento ai Comuni per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati. Particolare attenzione è stata riservata al mondo agricolo con uno stanziamento maggiore rispetto al bilancio di previsione 2009. Oltre alle misure di sostegno alle imprese agricole per il credito di esercizio, è stata deliberata una dotazione finanziaria per il cofinanziamento regionale del Programma di sviluppo rurale. "In tal modo – ha concluso De Leonardis – nel corso del 2010, l’assessorato potrà attingere dal fondo europeo tutte le risorse possibili per intervenire nel modo più efficace in favore del settore".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright