The news is by your side.

Verso le Regionali 2010/ Emiliano via sms: voglio l’unanimità oppure candido Nichi

18

Con un sms inviato la scorsa notte, il sindaco di Bari, Michele Emiliano, ha chiesto ai delegati all’assemblea regionale del partito, che si riunirà nel tardo pomeriggio, di esprimersi «all’unanimità» sulla ipotesi di una sua candidatura alla presidenza alla Regione Puglia, altrimenti rinuncerà. IL TESTO INTEGRALE DEL (LUNGO) SMS
«Ho riflettuto a lungo, ed ho deciso che domani (oggi per chi legge, ndr.) chiederò il voto all’unanimità. Non posso sostenere una responsabilità del genere senza unanimità. Altrimenti proporrò all’assemblea di indicare un altro candidato e in particolare Vendola. Non posso accettare un peso così grande senza adeguato sostegno. Troppe polemiche interne ucciderebbero il mio ruolo e la campagna elettorale. Persino Boccia ha detto che i suoi si asterranno. Tutto quello che potevo fare l’ho fatto – conclude – adesso è l’ora di decidere, altrimenti sarò felicemente ancora sindaco senza rimpianti»

L’ASSEMBLEA DEL PD PUGLIESE A PORTE CHIUSE
Sarà riservata solo ai 126 delegati eletti nelle primarie del 25 ottobre scorso l’assemblea regionale del Partito Democratico della Puglia, convocata questo pomeriggio alle 16 al’Hotel Excelsior di Bari, che dovrà decidere se candidare Michele Emiliano, sindaco del capoluogo e presidente del partito, alla presidenza della giunta regionale nelle elezioni della prossima primavera.

L’assemblea sarà presieduta dal coordinatore della segreteria nazionale del Pd, Maurizio Migliavacca. Emiliano ha fatto sapere nei giorni scorsi che non parteciperà. Non sarà consentito entrare nè alla stampa nè ad altri iscritti, come è scritto in una nota del Pd della Puglia, “per garantire un sereno svolgimento dell’assemblea”, contrariamente a quanto avvenne qualche settimana fa quando era presente anche Massimo D’Alema.

La candidatura di Emiliano potrebbe spianare la strada ad un’alleanza tra il Pd e l’Udc. Fuori dall’Excelsior si preannunciano manifestazioni e sit-in da parte di iscritti al Pd favorevoli alla ricandidatura di Nichi Vendola.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright