The news is by your side.

Autovelox… ci risiamo. Adesso ci prova il comune di Apricena

19

Anche La Città della pietra “APRICENA”, per non essere da meno di tanti altri piccoli Comuni della Capitanata, cerca di sanare il proprio bilancio comunale con le famigerate macchinette mangia-soldi “Autovelox” in postazione mobile. L’apparecchiatura (Velomatic 512) viene quasi quotidianamente messa in funzione da un paio di solerti Agenti di Polizia Municipale, sul tratto di strada che congiunge Apricena a San Severo e più precisamente sulla S.S. 89 Garganica al Km.9,100
Ad oggi ha mietuto oltre mille vittime! Che, violando l’Art. 142/9 del C.d.S. (D.Lgs. 30 Aprile 1992 n.285), si ritrovano ad aver perso soldi e punti patente… Ma il numero, considerato l’alto flusso di veicoli che transitano sull’importante Strada Statale è destinato ad aumentare notevolmente…, con sommo gaudio dell’Amministrazione Comunale di Apricena.
Il nostro rammarico è che la maggior parte di Cittadini/Automobilisti multati, sono sia i tanti operai pendolari che quotidianamente attraversano quel tratto di strada statale per raggiungere il posto di lavoro, sia la stragrande maggioranza dei cittadini garganici che per dovere e/o per diporto, si recano saltuariamente a San Severo, i quali si vedono costretti a dover lasciare un primo obolo all’Autovelox mobile del Comune di Ischitella (solitamente posto sulla SP n.41, al Km.38,400 in località Foce Varano) per il quale abbiamo già inoltrato diversi ricorsi al Prefetto di Foggia, per poi elargire un secondo balzello all’Autovelox apricenese.
Ribadendo il discorso già posto in evidenza per altre apparecchiature similari installate in altri Comuni italiani (per i quali ci siamo schierati al fianco dei Cittadini, ottenendo “sempre” brillanti risultati), a nostro avviso dette apparecchiature, dovrebbero (come cita il C.d.S.) essere utilizzate prevalentemente come strumenti di deterrenza e non come solitamente intesi dai Comuni “al solo ed esclusivo scopo di far cassa”.
Da nostra approfondita analisi della relativa documentazione (ottenuta previa regolare richiesta di accesso agli Atti presso il Comune di Apricena), evinciamo la possibile sussistenza di irregolarità sull’intero sistema di accertamento.
Pertanto l’Associazione Movimento Consumatori Sezione Foggia-San Severo, nella persona del suo legale rappresentante Dr. Bruno Maizzi, intende intraprendere (senza scopo di lucro), Azioni per l’Annullamento di detti Verbali.
Si invitano tutti i Cittadini/Automobilisti interessati, a prendere contatto con la ns. Sezione di San Severo Tel. 338.7979600 e.mail: sansevero@movimentoconsumatori.it o con lo Sportello di Foggia Tel.389.4217051 e.mail: foggia@movimentoconsumatori.it
Il Presidente M.C.
Dr. Bruno Maizzi


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright