The news is by your side.

S. Giovanni Rotondo/ Donati i 22.000 euro della BCC per l’Abruzzo

18

Una “casa” per i giovani e un pulmino.

 

Il Consiglio di Amministrazione della BCC ha deliberato, nelle scorse settimane, l’utilizzo dei 22.000 euro che la banca ha destinato all’Abruzzo dopo il terribile sisma. La banca, oltre a incentivare la raccolta fondi nel c/c acceso dal Comune di San Giovanni Rotondo, ha stanziato un proprio contributo.

La cifra è stata impiegata per l’acquisto di un container che è stato consegnato all’associazione culturale “Nuova Acropoli” che svolge la sua attività nel campo base tendopoli Alenia – Stazione a L’Aquila  . Subito dopo il terremoto, per ripristinare la sede culturale, l’associazione ha lanciato il progetto ”Kairos”per creare una sala polifunzionale adibita a biblioteca, sala studio e centro di aggregazione giovanile  per dare la possibilità agli studenti dell’Aquila di riprendere le normali attività . Nuova Acropoli, attraverso la sua filiale dell’Aquila, ed in seguito con tutte le altre filiali d’Italia, è stata una delle prime organizzazioni a prestare soccorso in seguito al tremendo terremoto che il 6 Aprile 2009 ha scosso L’Aquila e l’Abruzzo intero. <<Il passaggio dalla tensostruttura ai contanier è stato un vero salto di qualità- scrive nella lettera di ringraziamento Alba Bafile responsabile dell’associazione-  adesso possiamo contrastare il freddo con efficacia ed offrire ai nostri giovani un luogo adeguato dove potersi incontrare. E’mia intenzione aggiornarvi delle iniziative ed attività di cui il centro Kairos sarà protagonista.>>

Oltre al container si è provveduto all’acquisto di un pulmino, un Ducato Fiat nove posti,  donato alla parrocchia  San Giovanni Battista dell’Aquila. <<Il mezzo ci  servirà per riprendere le attività legate all’oratorio della parrocchia della città e non solo – ci spiega il parroco Don Ramon Mangili- lo scopo principale è quello di accompagnare i ragazzi delle scuole elementari e medie in parrocchia il pomeriggio dopo la scuola e durante i nostri ritiri spirituali che svolgiamo frequentemente. Il pulmino, guidato da un nostro volontario, passerà dalle cinque scuole prefabbricate della città e accompagnerà i ragazzi presso la nostra parrocchia.>>

Mentre il container viene già adoperato dai giovani  per il pulmino si attende a breve la consegna del concessionario.

L’ufficio Stampa
Gennaro Tedesco
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright