The news is by your side.

Campagna oceanografica mare antistante il Circondario di Vieste – L’ORDINANZA –

10

Il Tenente di Vascello (CP) sottoscritto, Capo del Circondario e Comandante del Porto di Vieste:

 

 
VISTO:    il msg prot. nr. 02.02/4072 in data 03.03.2010 della Capitaneria di Porto di Manfredonia acquisito agli atti dello Scrivente con prot. n. 1429 del 04.03.2010 ed avente ad oggetto una campagna in mare N/o “URANIA” dal 13.03.2010 al 08.04.2010;      
          
VISTO:    il nulla osta di Maristat prot. n. 15173 in data 26.02.2010;      
          

VISTO:   
il nulla osta di Maridipart Ancona prot. n. 50297 in data 04.03.2010;      
          
VISTO:    il msg. di Maridrografico Genova prot. n. 01995 in data 02.03.2010;     
 
VISTA:    la Legge 14.7.1965 n. 963 sulla disciplina della pesca marittima ed il relativo Regolamento di esecuzione approvato con D.P.R. 1639 in data 02.10.1968;     
 
VISTI:    gli artt. 81 e 1174 del Codice della Navigazione e l’art. 59 del relativo Regolamento di esecuzione;     
 
CONSIDERATA    la necessita di salvaguardare l’incolumità delle persone, nonché la sicurezza della navigazione e di permettere il regolare svolgimento delle operazioni di rilievo della predetta motonave;      
         
RENDE NOTO

Che il CONSIGLIO NAZIONALE delle RICERCHE – DCSPI – Ufficio Programmazione Operativa – effettuerà una campagna oceanografica, consistente nell’esecuzione di rilievi in mare, dal giorno 13.03.2010 al giorno 08.04.2010 con l’utilizzo della Nave Oceanografica Urania, nella zona di mare antistante il Circondario Marittimo di Vieste:

ORDINA

che nel suddetto periodo la zona di mare antistante il  Circondario Marittimo di Vieste, ed in particolare nei punti aventi le seguenti coordinate geografiche (WGS84):

 
AREA 5    LATITUDINE    LONGITUDINE      
5    41°57’ N    016°12’ E      
5    42°00’ N    016°12’ E      
5    42°00’ N    016°17’ E      
5    41°57’ N    016°17’ E      
5    41°57’ N    016°12’ E     

è vietato

durante le operazioni della Nave URANIA, avvicinarsi a meno di 1 miglio dalla stessa. Pertanto le unità in transito, prestino la massima attenzione alle eventuali segnalazioni provenienti dalla Nave sopraindicata;

AVVISA

che nello stesso periodo, nella zona di mare antistante tutto il Circondario Marittimo di Vieste la navigazione deve svolgersi con la massima cautela. Pertanto le navi prestino la massima attenzione alle eventuali segnalazioni provenienti dalla M/n URANIA, manovrando con cautela e mantenendosi a distanza di sicurezza dalla stessa di 1 miglio, evitando di intralciarne la rotta.

1.    I contravventori alla presente Ordinanza, oltre a rimanere civilmente e penalmente responsabile dei danni alle persone e cose che potrebbero derivare dall’inosservanza della presente Ordinanza,incorreranno, sempre che il fatto non costituisca più grave reato, nella sanzione prevista dall’art.1231 del Codice della Navigazione e dalle altre norme di legge vigenti;

2.    E’ fatto obbligo a chiunque spetti osservare e far osservare le disposizioni della presente Ordinanza.

 
f.to IL COMANDANTE
T.V. (CP) Vincenzo SACCO
     
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright