The news is by your side.

Calcio Prima Categoria/ Molfetta Sportiva – Gargano Calcio 2-0 

12

Al "Petrone" di Molfetta la sfida fra Molfetta Sportiva e Gargano Calcio finisce 2 – 0 per la squadra di casa che centra l’ottava vittoria consecutiva e scavalca proprio i garganici al quarto posto in classifica.

 

Garganici a trazione anteriore con Zonno e Iacovone in attacco, centrocampo con Cardone e Caputo sulle fasce e Amoruso -Ranieri centrali di centrocampo. Difesa con Carretto sr. e Carretto jr. terzini, Ferrara e Vernile centrali difensivi.
Arbitra il sig. De Salvatore di Lecce.
La squadra di casa parte subito forte con Di Tullio che al 3′ impegna subito Soccio che mette in angolo un diagonale insidioso della punta molfettese.
Al 15′ Cardone, lanciato sulla destra da Amoruso, stoppa e conclude centralmente. Il portiere di casa blocca ma si lascia sfuggire la sfera che per poco non supera la linea di porta. Garganici vicinissimi al pareggio.
Al 24′ clamorosa occasione per Caputo che sfrutta l’errore dei centrali difensivi molfettesi e servito direttamente da fallo laterale si presenta a tu per tu con Spadavecchia. Piatto destro e palla che finisce incredibilmente a lato alla sinistra del portiere. Imperdonabile l’errore dell’attaccante sanseverese.
Gol sbagliato gol subito. La dura legge del gol non tarda ad arrivare quando al 26′ Paparella, ormai sulla linea di fondo, riesce a sfuggire a Carretto jr., cross in mezzo e colpo di testa di Sciancalepore che porta in vantaggio il Molfetta. Ingenuità clamorosa da parte del terzino della squadra garganica.
La Gargano Calcio però reagisce bene e fino alla fine della prima frazione dominerà il campo, creando un paio di occasioni importanti. Al 38′ su calcio di punizione è Ranieri che impegna Spadavecchia, e poi al 40′ è ancora l’estremo difensore biancorosso a compiere un’autentica prodezza su Caputo dopo una bellissima triangolazione tutta di prima con Zonno.
Il fischio finale dell’arbitro manda le squadre negli spogliatoi sul risultato di 1-0 per il Molfetta.
Nella ripresa mister De Gregorio, nel giro di tredici minuti, manda in campo Scirpoli e Lo Mele al posto di Iacovone e Zonno.
La Gargano Calcio non riesce ad imbastire azioni di gioco importanti e il Molfetta ne approfitta. Al 61′ va prima vicino al gol con Di Tullio che di testa impegna Soccio (palla in angolo) e poi raddoppia al 63′ con Paparella che risolve una mischia furibonda in area mettendo lo zampino sulla pallone che termina in rete per la seconda volta.
Da questo momento in poi i garganici non riusciranno più a tornare in gara, nonostante la difesa molfettese faccia di tutto per complicarsi la vita (non perfetta la prova dei due centrali Delvescovo e De Nichilo).
Al 70′ esce Amoruso, sostituito da Latorre.
L’ultima occasione per la Gargano Calcio capita ancora sui piedi di Caputo all’89’ quando, lanciato in profondità da Latorre, batte il portiere in uscita con un tocco di punta che però non centra lo specchio della porta.
Dopo tre minuti di recupero il sig. De Salvatore manda tutti sotto la doccia. Quarto posto per la Molfetta Sportiva e piccolo passo indietro per la Gargano Calcio che domenica prossima sarà impegnata in casa nel big match contro il Torremaggiore.

TABELLINO

MOLFETTA SPORTIVA: Spadavecchia, Calò, De Pinto (Porcelli dall’87’), Belviso, Delvescovo, De Nichilo, Sciancalepore, Murolo G., Paparella (Lamberti dall’80’), Di Tullio, Murolo D. (Duraccini dall’82’) . A disposizione: Magarelli, Tempesta, Colasante, Terrone. Allenatore: Michele Martini.

GARGANO CALCIO: Soccio, Carretto sr., Carretto jr., Ranieri, Vernile, Ferrara, Caputo, Amoruso (Latorre dal 65′), Iacovone (Scirpoli dal 47′), Zonno (Lo Mele dal 58′), Cardone. A disposizione: Di Gregorio, D’Avolio, D’Aprile, Santucci. Allenatore: Andrea De Gregorio.

MARCATORI: 26′ Sciancalepore (MS), 62′ Paparella (MS).

AMMONITI: Belviso, Murolo D., Ferrara, Zonno.

ESPULSI: nessuno.

FRANCESCO ROMONDIA
UFFICIO STAMPA U.S.D. GARGANO CALCIO MARCONI
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright