The news is by your side.

De Leonardis: “Puntare su formazione e Università per rilancio territorio

9

"Nonostante gli sforzi fatti dalla giunta guidata dal governatore uscente Nichi Vendola, il rapporto tra formazione e territorio resta il nodo principale da affrontare per garantire ai nostri giovani un’occupazione stabile sottraendosi alla morsa soffocante della precarietà, e per rilanciare l’ateneo foggiano, unico possibile volano per lo sviluppo e la ripresa dell’economia". Giannicola De Leonardis, presidente della prima Commissione Bilancio – Finanze – Programmazione della Regione Puglia e candidato per l’UDC, è preoccupato dal ritorno a casa (stimato in 1.000/1.500 unità) di persone partite dalle nostre parti per il centro e nord Italia alla ricerca di un lavoro, alle quali non sono stati rinnovati i contratti in scadenza da aziende alle prese con la crisi o che hanno semplicemente approfittato dei contributi offerti dalla Regione Puglia per gli stages. "Al di là della delicatezza del momento e della difficile congiuntura economica, occorre interrogarsi sulle ragioni che spingono 19mila nostri conterranei a scegliere per i loro studi e la loro formazione un ateneo diverso da quello foggiano, nonostante il radicamento sempre maggiore dell’Università e la presenza in loco di facoltà come Giurisprudenza, Economia e commercio, Medicina e chirurgia, Lettere in grado di esercitare una grande attrattiva, ma con numeri che sono di gran lunga inferiori tra immatricolati ed iscritti" spiega De Leonardis. "Frenare questo considerevole flusso di risorse umane ed economiche permetterebbe non solo un significativo risparmio per tante famiglie ma anche una reale crescita sia per l’ateneo foggiano che per la comunità tutta: per questo occorre investire in maniera ancora più significativa e oculata in formazione e ricerca, cercando di rendere più attrattiva la nostra università e amplificando gli sforzi per renderla protagonista nel tessuto urbano, produttivo, sociale ed economico di Capitanata", conclude De Leonardis.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright