The news is by your side.

Vendola: ‘Aumento consiglieri a costo zero’

9

L’aumento del numero dei consiglieri regionali – da 70 a 78 – che si va prospettando in Puglia per consentire la governabilità è il prodotto di un pasticcio istituzionale da parte del centrodestra, ma si farà in modo che questo non gravi sulle tasche dei cittadini: è quanto assicura il presidente della Regione, Nichi Vendola ‘La crescita del numero dei consiglieri – sostiene in una dichiarazione – conferma che la legge elettorale, confezionata dal centrodestra pugliese a suo tempo, ha prodotto un pasticcio istituzionale, che purtroppo non consente di ridurre il numero dei consiglieri regionali eletti due giorni fa. Infatti, non è tecnicamente possibile, sulla base dell’attuale normativa, identificare criteri che possano eliminare questa assurdità. Me ne rendo perfettamente conto: ci troviamo di fronte a una situazione inaccettabile per diversi aspetti’. ‘Per questo motivo – annuncia Vendola – proporrò nella prima seduta utile un provvedimento con il quale si prescrive che il monte stipendi complessivo del Consiglio Regionale non verrà aumentato, ma ridistribuito equamente tra tutti i consiglieri. In questo modo, i danni incautamente prodotti non graveranno sulle tasche dei cittadini pugliesi. E non ho alcun dubbio che la legge verrà approvata all’unanimità’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright