The news is by your side.

Gargano e nord Europa/ Dopo l’Orienteering è la volta del “Nordic Walking”

14

Ritorno di fiamma tra Gargano e Nord europa. Dopo l’Orienteering è la volta del Nordic Walking. Inizia a maggio una collaborazione tra la Scuola Italiana e l’Azienda di Promozione Turistica di Foggia coordinata da Nicola Vascello.  L’iniziativa è stata fortemente voluta dall’organizzazione di eventi Gabriele Viale, veneto che ormai ha acquisito una identità internazionale in quanto organizzatore di grandi eventi collegati al mondo dell’Orienteering tra le quali la coppa del mondo nei centri cittadini (Park World Tour) e i viaggi alle classifiche dello sci di fondo quali Vasaloppet e Marcialonga. Vascello e Viale per il 6 e 7 maggio hanno voluto la presenza di Pino Dellasega, per parlare di Nordic Walking ma soprattutto per dimostrare con esperienze personali e filmati come il Nordic Walking può essere il propulsore per creare nuove opportunità turistiche e valorizzare il territorio, come stà accadendo in altre località italiane, e in particolar modo la Val di Fiemme. L’idea è quella di proporre questa nuova forma di turismo attivo dove il l’ospite possa rilassarsi ai raggi del sole ma nello stesso tempo tenga attivo il fisico dedicandosi alla camminata giornaliera o attività sportive quali l’orienteering. Lanciare e far conoscere il Nordic Walking sul Gargano è lo scopo di questa iniziativa, un nuovo modo di vivere la vacanza al mare, la giusta abbinata acqua terra, alla riscoperta di un territorio interessante e bello. Una foresta, la Foresta Umbra, che non teme confronti con nessun bosco e che si presta al Nordic Walking con enormi potenzialità di sviluppo. Questa prima collaborazione anticipata e prepara un programma autunnale che vedrà l’organizzazione di un primo corso per istruttori di Nordic Walking in Puglia da parte della Scuola Italiana, già previsto per il mese di ottobre. Sono previste riprese per Rai e per le trasmissioni Magica Italia (trasmissione che andrà in onda il 15 giugno). Intanto il 7 8 e 9 maggio nel recinto baronale di Peschici, si terrà la prima edizione dell’evento “GustaPeschici”. Tre giorni nella cornice di Peschici per scoprire le tradizioni e i sapori del Gargano dal ‘900 ai giorni nostri, entrando in una mostra interattiva, dove l’artigianato e la cucina si fondono in un’alchimia che chiama alla partecipazione anche lo spettatore neofita.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright