The news is by your side.

PS Vieste/ Il coraggio di cambiare

5

In questo momento politico serve un patto coi cittadini, ognuno deve tornare a rischiare, la politica deve sapere ascoltare.

 

Manifesto per Vieste il coraggio di cambiare, basta bassa politica, la citta’ ritrovi nei valori la sua leadership, cultura del fare, senso civico, solidarieta’, sviluppo: cosi’ si puo’ ripartire.

Il Decalogo:

Ritrovare l’anima, Vieste ricerchi e ritrovi il suo orgoglio e la sua anima, bisogna rimuovere paure e liberare le energie di una citta’ capace di pensare in grande

Guardare oltre, la citta’ ricostruisca una cultura sapiente, guardando oltre lo stretto orizzonte

Accoglienza e legalita’, Vieste non tradisca la politica dell’accoglienza e dell’ospitalita’, essendo la sua caratteristica e la sua profonda ricchezza nell’assoluta legalita’

Il gusto del rischio, Vieste ritorni a rischiare perche’ la ricchezza di una citta’ e’ il rischio che ognuno di noi prende scegliendo le cose

Competenze e professionalita’, Vieste rilanci l’mmagine di una politica fatta di competenze e professionalita’

Ambiente e qualita’ della vita, Vieste ponga al centro della vita politica la salvaguardia dell’ambiente e la qualita’ della vita dei suoi cittadini

Aprire ai piu’ deboli, Vieste ritorni ad aprire il suo cuore per i piu’ deboli, perche’ la solidarieta’ responsabile e’ essenziale per il buon vivere e per il successo, anche economico.

Quando sullo stato di salute di una citta’ si moltiplicano scritti, dichiarazioni sul da farsi vuol dire che lo stato di salute di quella citta’ non e’ buona.

Sembra mancare nella nostra cittadina una visione, una strategia, una direzione di marcia.

Ci lamentiamo tutti per  l’inerzia, l’incuria e l’abbandono nei settori nevralgici del nostro territorio dell’attuale amministrazione.

Acquisire coscienza che se non apriamo le porte al cambiamento l’apriremo sicuramente ad un processo di impoverimento che nel tempo consumera’ sia il capitale economico accumulato che quello sociale, e sappiamo tutti che chiuso il circolo delle idee resta chiuso quello della ricchezza.

Convincersi che per fermare la deriva e’ necessario l’impegno piu’ ampio possibile.

Se siamo d’accordo su questi principi fondamentali, che potremo chiamare la base del nostro patto per salvare Vieste, del nostro voler stare insieme, tutto il resto consegue.

E’ l’ora di intervenire.

La segreteria PS Vieste


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright