The news is by your side.

Maroni: ‘Non dobbiamo sottovalutare situazione criminalità in Capitanata’

51

‘Non dobbiamo sottovalutare la situazione criminalità in provincia di Foggia perchè ci troviamo di fronte ad una vera ed propria guerra di mafia garganica’. Lo ha detto il Ministro degli Interni Roberto Maroni al termine del comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica. ‘Intendiamo prendere tutte le misure adeguate per contrastare la guerra e catturare i latitanti tra cui Franco Libergolis che è – ha aggiunto Maroni – un latitante condannato all’ergastolo. A partire da domani opereranno sul territorio due gruppi investigativi speciali coordinati dalla Procura con l’ausilio di carabinieri, poliziotti e finanzieri. I due gruppi investigativi, per i prossimi tre mesi, opereranno ed intensificheranno le indagini. Lo Stato c’è – ha ribadito Maroni – vuole esserci e vuole dare risposte efficaci contro la criminalità organizzata’. Il Ministro Maroni ha poi ribadito che continueranno ad attacare i beni mafiosi attraverso confische e sequestri riconducibili alla criminalità locale. A tal riguardo ha fornito alcune cifre riguardanti la confisca definitiva di immobili in provincia di Foggia: 16 quelli confiscati di cui sette da assegnare e nove ancora da assegnare per un totale di due milioni di euro. Inoltre, il Ministro Maroni ha parlato anche dell’incontro avuto nel pomeriggio con i sindaci di Manfredonia e Monte S. Angelo: ‘Le richieste avanzate in merito alla caserma dei carabinieri e alla nuova struttura della Polizia di Stato – ha detto Maroni – potranno essere soddisfatte in tempi rapidi’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright