The news is by your side.

Foggia/ Bufera avvocati, l’Ordine fa quadrato

4

Il Consiglio prudente, ma attacca l’Inps: ha fatto saltare le transazioni. Dopo il sequestro di migliaia di fascicoli nella sezione lavoro di Foggia e Lucera. Non è certo responsabilità degli avvocati se le due sezioni lavoro dei tribunali di Foggia e Lucera sono sommersi da l2lmila cause. Se l’Inps avesse tenuto fede al primo accordo sottoscritto e successivamente avesse aderito a quello proposto nel 2009 oggi non ci sarebbe un contenzioso così enorme. E’ questa in sintesi la posizione espressa dal Consiglio dell’ordine Forense di Foggia presieduto da Nicola Marino e contenuta in un documento di due pagine scaturito dalla riunione di due giorni fa. Gli avvocati di Capitanata glissano quasi completamente sull’inchiesta giudiziaria relativa alla presunta truffa all’istituto di previdenza, che al momento vede indagati quatto avvocati, due uomini e due donne, che si occupano specificatamente di diritto del lavoro. I legali, che lavorano fianco a fianco con i patronati sindacali e delle organizzazioni agricole, sono accusati di falso. Avrebbero, secondo l’ipotesi accusatoria formulata dal titolare dell’inchiesta il sostituto procuratore Ludovico Vaccaro, falsificato una serie di documenti dando vita a cause fittizie contro l’Inps per riconoscimento di indennità salariali e previdenziali. Un’attività legale che avrebbe fruttata qualcosa come 60 milioni di euro di onorari e un danno erariale ancora da quantifica . Al momento, come emerge chiaramente dal documento, nessun’azione disciplinare sarà intrapresa nei confronti dei quattro legali.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright