The news is by your side.

Aziende in rete arrivano 10 milioni dalla Regione

64

Fare rete per sostenere la competitività e contrastare la crisi attraverso l’uso condiviso delle nuove tecnologie. A favore dei gruppi di piccole e medie aziende pugliesi la Regione stanzia 10 milioni di euro per l’acquisto di hardware, software, licenze d’uso e consulenze specialistiche.

 Il bando regionale, già cliccabile sul sito www.sistema.puglia.it, sarà aperto dal 15 settembre al 29 ottobre. Le domande dovranno essere inoltrate on line. L’accorpamento delle imprese è la condizione indispensabile per ottenere gli incentivi. «Lo scambio dei servizi informatici – spiega Loredana Capone – non vuol dire mettere in comune la propria unicità e originalità creativa». Operare insieme attraverso i supporti telematici è un modo per ottimizzare i costi senza tagliare, «la risposta migliore – scandisce l’assessora allo Sviluppo economico – a chi ci accusa di sprechi». L’intervento «Aiuti alla diffusione delle tecnologie dell’informazione e comunicazione nelle reti di Pmi», che interessa quasi 225mila imprese, circa il 66 per cento di quelle attive sul territorio, e destinato ai distretti ad alta creatività e tecnologia: aerospazio, moda, legno arredo, meccanica avanzata, comunicazione. Ne possono beneficiare le aziende che si avvalgono di servizi infotelematici ma anche quelle che li forniscono. Queste ultime sono, oltre 4mila e contano più di 12mila addetti.

 

 

 

Leggere è il cibo della mente
Quest’estate regalati

LA GRANDE IMPLOSIONE
rapporto sui viestani 1970 – 2007
il libro di ninì delli Santi

…”nulla è impossibile a Vieste
dove nulla è possibile”…

———————————————————-

LA CITTA’ VISIBILE
L’odonomastica di Vieste
dall’era antica ad epoca contemporanea
di Matteo Siena

in edicola o librerie
prenotazioni e spedizioni
0884/704191
oppure info@ondaradio.info

———————————————————————-


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright