The news is by your side.

Vacanze: restano a casa sei italiani su dieci

4

Pubblicato uno studio del Censis sulle vacanze degli italiani.

 

Estate a casa per sei italiani su dieci. A partire per le località turistiche sarà il 42%, per lo più nella fascia 18-34 anni (53,6%) e residente al nord (54,8% del nord-ovest, 42,6% del nord-est; il sud si attesta sul 30,8%). Solo un anziano su tre (37%) potrà godersi una vacanza. A tracciare l’identikit del vacanziere è il Censis che oggi ha reso noti i risultati di un’indagine.  Resterà a casa l’82,1% di coloro che dichiarano di avere un reddito basso. Solo il 17,9% di chi ha magri guadagni riuscirà a fare una vacanza, un dato che sale al 46,1% tra il ceto medio e al 69,9% tra quanti dispongono di redditi elevati. Altro dato significativo: sono le donne per lo più a dover rinunciare alla vacanza, il 62,6%.  L’11,5% degli italiani farà una vacanza lunga nel nostro Paese; il 23,6% un soggiorno breve entro i confini nazionali, il 2,6% una vacanza lunga all’estero e il 4,7% una breve oltre confine. Rispetto alla scorsa estate, c’é la tendenza a ridurre la durata del soggiorno, sia per i viaggi in Italia che all’estero. Aumentano solo le vacanze brevi in Italia (dal 18,1% al 23,6%), mentre le vacanze lunghe passano dal 16,7% all’11,5%.

 

 

 

Leggere è il cibo della mente
Quest’estate regalati

LA GRANDE IMPLOSIONE
rapporto sui viestani 1970 – 2007
il libro di ninì delli Santi

…”nulla è impossibile a Vieste
dove nulla è possibile”…

———————————————————-

LA CITTA’ VISIBILE
L’odonomastica di Vieste
dall’era antica ad epoca contemporanea
di Matteo Siena

in edicola o librerie
prenotazioni e spedizioni
0884/704191
oppure info@ondaradio.info

———————————————————————-


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright