The news is by your side.

Lesina Marina, degrado inaccettabile, i cittadini raccolgono firme da presentare al Prefetto

62

L’ADOC di Foggia denincia l’arrivo in associazione di molteplici segnalazioni da parte dei proprietari di appartamenti sul viale centrale di Marina di Lesina che trascorrendo le proprie vacanze assistono ad un decadimento generale della località, fino a toccare il limite dell’accettazione.
Degrado e abusivismo sono all’ordine del giorno – si legge nel comunicato diffuso dall´Associazione per la Difesa e l´Orientamento del Consumatore – tra l’indifferenza delle forze di polizia municipale e la stessa amministrazione, che sembra ignorare la situazione. Questa denuncia pubblica "affermano i cittadini" arriva da lontano dato i molteplici appelli caduti nel vuoto fatti già dai proprietari. Il centro di Marina di Lesina, luogo di ritrovo abituali dei villeggianti sembra essersi trasformato in una piazza dove tutto sembra possibile. Rifiuti lasciati per strada e raccolti dopo alcuni giorni. Commercianti ambulanti che fanno un po’ quello che gli pare: un camper specializzato in viaggi per le isole Tremiti parcheggia in un aiuola, mentre una rosticceria mobile si è piazzata in un crocevia principale, con problemi di ordine al traffico e la tranquillità che ne deriva. Come le auto che parcheggiano ovunque, occupando piazzole e marciapiedi il tutto con disagio per i cittadini. Anche la segnaletica ha subito spostamenti a proprio uso e consumo, come è accaduto in via P. Maura per l’accesso al viale centrale. Il tutto succede nella più totale indifferenza degli organi di controllo. I residenti, con l’aiuto e il sostegno dell’ADOC di Foggia, intendono sensibilizzare l’amministrazione affinchè cambi una situazione che debelli l’arroganza e l’abusivismo. Nel frattempo i cittadini si stanno adoperando a raccogliere firme da presentare al Prefetto di Foggia.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright