The news is by your side.

I lavori del pittore catanese Caramagno in mostra nel Centro Storico di Vieste

46

Resterà aperta al pubblico fino al 5 settembre dalle ore 20 alle 24.

 

I colori dell’incanto», già proposti dal pittore catanese Salvo Caramagno al pubblico sipontino lo  scorso anno, tornano sul Gargano con la personale allestita nell’auditorium San Giovanni nel centro storico di Vieste. La mostra di Caramagno, un affascinante viaggio tra gli scorci più belli della Sicilia, i suoi colori, i suoi frutti caratteristici e, soprattutto i volti e i gesti della gente umile e semplice la cui vita è ancorata ai valori alla base della vita di ogni uomo, resterà aperta al pubblico fino al 5 settembre dalle ore 20 alle 24. Nel rinomato centro turistico, il pittore siciliano, muralista dal 1980, sta realizzando un dipinto su parete nella chiesa di San Francesco: un’opera che andrà ad aggiungersi al murales “la cattura di Celestino V” che i visitatori possono già ammirare nell’auditorium della cittadina che ospita in questi giorni e alle oltre 150 già realizzate dall’artista in tutta Italia: da Linguaglossa e Tremestieri Etneo a Furore sulla costiera amalfitana, da Orta in provincia di Novara alla vicina Mattinata. E’ un artista, come ebbe ad affermare Claudio Moschin, giornalista di Famiglia Cristiana, «capace di suscitare inconsuete emozioni: dal cuore e dalla mente». Caramagno, che si è fatto conoscere a livello nazionale anche grazie alla sua presenza in programmi televisivi, nel ‘95 ha realizzato una serie di pannelli decorativi per lo stand della Regione Sicilia alla Bit di Milano e un suo dipinto è stato scelto per la campagna promozionale della mostra del cinema di Vieste. Sue opere si trovano al museo nazionale dei  naif di Luzzara (RE), in Spagna al museo internazionale di Jaen e al museo nobile di Lauro (AV).

AMV


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright