The news is by your side.

San Giovanni Rotondo – Maratona per la lotta alla sclerosi laterale amiotrofica

8

 

Grande accoglienza della città di San Giovanni Rotondo agli atleti della manifestazione “Maratona della Solidarietà – correre per la Sla da Nord Est a Sud Est”, organizzata dall’associazione Iris, patrocinata dall’Aisla e finalizzata a sensibilizzare i cittadini alla Sla, una malattia rara e poco conosciuta.

I 10 maratoneti, partiti lo scorso 9 settembre da Cordenons (Pn), percorrendo  circa 15 chilometri al giorno, hanno attraversato le più belle città della costa adriatica  e  completeranno la loro corsa a Copertino (Le) il prossimo 17 settembre.Ad accogliere i maratoneti, oltre alle associazioni Unitalsi, Uisp Foggia, Real Sangiovanni e agli atleti dell’associazione “Atletica Padre Pio” – che hanno percorso con i corridori gli ultimi chilometri prima dell’arrivo a San Giovanni Rotondo – anche l’ex tronista di “Uomini e Donne”, Giovanni Conversano, che ha sottolineato il suo passato di sportivo e di sostenitore alla lotta alle malattie come la Sla.
«La Sla è una malattia di grande impatto sociale e la città di San Giovanni Rotondo è sempre sensibile nei confronti di chi soffre. L’auspicio è che iniziative simili possano ripetersi ed essere accolte con lo stesso entusiasmo dimostrato in occasione della tappa dei maratoneti nella nostra città», sostiene l’assessore alle Politiche Sociali Davide Pio Fini.
La serata è stata accompagnata  dalle esibizioni di gruppi musicali locali “I Cantori del Gargano”, “I ragazzi di ieri” e dal duo Franco Canistro- Giuseppe Cassano che hanno animato la serata.
A conclusione della manifestazione il ringraziamento di Annalisa Trono – responsabile dell’Associazione Iris –  a tutta l’amministrazione comunale  e in particolar modo agli operatori e al dirigente del settore politiche sociali, dai quali l’iniziativa è stata fortemente voluta. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright