The news is by your side.

Calcio Eccellenza – Prima Categoria/ Il Manfredonia senza identità corre ai ripari torna sul mercato

10

Mentre il Gargano (Peschici) vola in «Prima» da consorzio tra squadre a laboratorio di giovani.

 

ECCELLENZA

Il primo acquisto della nuova gestione corrisponde a Vittorio Costa, un ex che già in passato ha dato prova di notevoli qualità éd ha contribuito al raggiungimento di altri traguardi. Già da un pò di giorni insieme al gruppo, il forte centrocampista, dopo aver valutato attentamente ogni situazione, ha rotto gli indugi e adesso è a tutti gli effetti un giocatore del Manfredonia e pertanto potrà essere utilizzato sin dalla prossima gara interna contro il San Paolo. Di tempo per rinforzare la squadra, insomma, in casa dei bianco-celeste non se ne sta perdendo ed in tal senso proseguono le trattative per completare questa prima fase, prima di quella che coinciderà con la riapertura delle liste di trasferimento già fissata per gli inizi di dicembre. In questa ottica, come si diceva, continua ad allenarsi insieme al grupo il difensore centrale, Raimondo Catalano, le cui valutazioni definitive viaggano sulle decisioni che andranno a prendere il tecnico, Matteo Ziro, e lo stesso giocatore. Altre novità previsteper oggi pomeriggio, si tratta del centrocampista Alessio Sireno e dell’attaccante rumeno, Pavel Sorin, per i quali, appunto, nel giro di qualche giorno verranno effettuate delle valutazioni a più ampio raggio finalizzate ad un eventuale immediato impiego in squadra. Per il resto, il tecnico del Manfredonia continua a lavorare sul gruppo per preparare la prossima sfida in casa contro il San Paolo. L’impegno, come del resto tutti gli altri, passati e futuri, per una squadra come il Manfredonia che si ritrova ultima in classifica con un solo punto, è alquanto impegnativo e pertanto sarà necessario che chi scenderà in campo dia il massimo dell’impegno e, soprattutto, un contributo valido per centrare la prima vittoria in campionato.

PRIMA CATEGORIA

Impossibile descrivere il momento magico della Gargano calcio nel campionato di Prima Categoria. La squadra che raggruppa diverse cittadine del Promontorio (Peschici, Vico, Ischitella, Carpino) continua ad essere una delle protagoniste del torneo. E lo fa con i ragazzi del posto, con la gioventù garganica che sta facendo divertire e sognare i tifosi del territorio. Secondo posto in classifica, unica squadra ad essere ancora imbattuta in campionato e, soprattutto, capace di vincere anche su campi difficili come quello di San Giovanni Rotondo. Lo Campo, Carretto Carpentieri e Martella sembrano aver imparato in fretta la lezione: giocare per la maglia, per la gente e soprattutto con passione. Alla faccia dei principeschi rimborsi spesa (per la categoria), a queste latitudini si gioca a calcio per divertirsi. “Era e rimane il nostro progetto —taglia corto il vicepresidente Lino Marino -, un anno di assestamento (nella passata stagione ndc) e da questa stagione avanti con i nostri talenti”. E il tecnico Romeo Mendolicchio in questo progetto ci è andato a nozze: l’allenatore foggiano ha coraggio da vendere e spesso manda in campo anche sei Under. «Incredibile la voglia che hanno di giocare – dice l’allénatore – mai visto ragazzi impegnarsi con tanta dedizione durante la settimana». Tanti gli esempi, forse uno più degli altri. Daniele Martella (centrale difensivo della formazione garganica) è stato buttato nella mischia a poco più di 17 anni e il giocatore sta impressionando per le sue prestazioni. Il merito — dice il ragazzo — è del mister e della società che ha creduto in me». Martella ogni domenica è costretto a marcare giocatori importanti della categoria: centravanti che hanno un grande bottino di reti durante la stagione. Domenica ha incrociato attaccanti importanti a San Giovanni e il ragazzo non si è impressionato più di tanto. «Ma non solo lui— precisa il patron Agostino Triggiani — qui di ragazzi che vogliono crescere ed imparare ce ne sono molti». La Gargano Calcio sta diventando ambita per molti giovani del territorio. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright